Zuckerberg riunisce gli amministratori dei gruppi di Facebook a Chicago

Chicago, 22-23 giugno, sono luogo e data del primo raduno indetto da Zuckerberg, che riunisce gli amministratori dei gruppi di Facebook. L’esigenza di questo evento nasce proprio dall’importanza che la funzione “gruppo” sta via via assumendo: il numero di membri attivi e partecipanti è oltre il bilione, è in crescita e supera gli utenti di Whatsapp e Messenger. Il dato è sconvolgente (si pensi che soltanto in India il numero di persona che usufruisce i gruppi è all’incirca 80 milioni). A differenza della due applicazioni citate, i gruppi di Facebook sono soltanto una sottofunzione del social network, le cui potenzialità sono state a lungo sottovalutate. Già l’anno scorso, l’attenzione era stata focalizzata sul migliorare e perfezionare eventi e gruppi al fine di realizzare delle vere e proprie aree di servizio per comunità ed aziende, ma è soltanto dall’inizio del 2017 che sono in Rete i primi risultati in fase di [...]

2017-04-14T15:32:51+00:00 aprile 14th, 2017|Facebook|

Facebook e la battaglia alle notizie false

L’annuncio del lavoro di sviluppo di modifica avviene nell’Agosto 2016 e la Newsroom di Facebook dichiara che l’obiettivo della nuova formula è quello di elargire maggior valore a argomenti di tendenza posizionandoli al vertice della Home.

2017-02-13T14:48:12+00:00 febbraio 13th, 2017|Facebook, Novità|

Conversazioni più sicure su Facebook: è in arrivo la crittografia end-to-end!

È in arrivo già dalla prossima estate, un nuovo servizio opzionale per Facebook, già attivato da alcuni mesi per Whatsapp, che renderà più sicure le conversazioni tra gli utenti. La notizia, confermata dal ‘The Guardian’, sottolinea come Facebook stia cercando di espandere la crittografia end-to-end al servizio di Messenger utilizzato da circa 900 milioni di utenti attivi al mese. Già da diversi mesi su Whatsapp è stata attivata la crittografia end-to-end per le chat degli utenti che risulterebbero protette da un codice di sicurezza in modo da impedire l’accesso ad osservatori esterni. Una precisa spiegazione di questo servizio è data dal blog dell’azienda: «L’idea è semplice: quando mandi un messaggio, l’unica persona che lo può leggere è la persona o il gruppo al quale lo hai inviato. Nessun altro può vedere quel che vi è contenuto. Nessun cybercriminale. Nessun hacker. Nessun regime oppressivo. Nessuno. La crittografia end-to-end consente di rendere le [...]

2016-06-01T15:37:15+00:00 giugno 1st, 2016|Facebook, Novità|

Instagram abbandona l’ordine cronologico per le foto. Proteste su Twitter!

Instagram ha deciso di avvicinarsi a Facebook e Twitter cambiando la modalità di gestione delle foto sulle bacheche degli utenti. La nuova versione di Instagram prevede l’uso di algoritmi per ordinare le foto. Gli algoritmi consentiranno di catalogare le foto e i video in base alla rilevanza e quindi agli interessi e ai temi che più risultano graditi all’utente, alla popolarità, e in base alle relazione dell’utente con chi pubblica. Il dibattito su queste ultime novità è controverso. Infatti il Management di Instagram ritiene indispensabile questo cambiamento come vantaggio per gli utenti che, in questo modo, non perderebbero le foto più gettonate e le novità più in vista nel social. Infatti, secondo le analisi della società di Instagram, gli utenti perderebbero circa il 70% delle foto e, più in generale, dei contenuti, pubblicati da coloro che vengono seguiti, spesso a causa del fuso orario. Un utente che vive in America [...]

2016-03-18T15:22:56+00:00 marzo 18th, 2016|Facebook, Novità|

Facebook, ultime novità con gli Instant Articles!

Facebook, in  collaborazione con Automattic, società madre di WordPress.com, ha sviluppato un plugin gratuito per WordPress dedicato ad Instant Articles. Il plugin consente la pubblicazione dei contenuti all’interno di Instant Articles, facilitando così l’incontro tra editori o blogger e il social di Facebook. Un modo molto semplice di leggere informazioni, articoli e, in generale, contenuti di tipo editoriale, direttamente all’interno delle app di Facebook, senza dover attendere il caricamento delle pagine dei siti corrispondenti ai contenuti stessi dal browser. Per il social network gli Instant Articles rappresentano una grande innovazione a disposizione non soltanto degli  editori che hanno partecipato al beta testing iniziale, tra cui la Stampa che ha preso parte come primo partner, ma anche per tutti coloro che hanno un sito con Wordpress. Un grande vantaggio per gli editori che senza alcun costo e con estrema facilità hanno la possibilità di pubblicare contenuti all’interno di Instant Articles ma [...]

2016-03-18T15:26:15+00:00 marzo 17th, 2016|Facebook|

Non mi piace e posso dirlo, finalmente!

La notizia in questi giorni è rimbalzata sui vari magazine online e su molti quotidiani. Si tratta di una nuova funzionalità che Facebook ha messo a punto: è il tasto "mi piace" dopo molte conferme e smentite. Sembra quindi che ora si possa dire se un post non è di nostro gradimento. Tante volte infatti ci è capitato di leggere status che non ci piacessero non solo nel senso di un disaccordo ma magari perché riferiti a notizie non proprio positive. Per questo tante volte gli utenti avevano ventilato l'opportunità di dire "non mi piace" per esprimere dissenso o vicinanza nel caso di status non allegri/tristi o su tematiche non proprio positive. Il team di sviluppatori e designer ha quindi pensato coordinati ovviamente dai vertici, di aggiungere questa opportunità. I temi che al momento destano curiosità sono soprattutto due, il primo legato alle tempistiche di rilascio, il secondo legato al successo [...]

2015-09-17T10:56:47+00:00 settembre 17th, 2015|Facebook|

Facebook per il Nepal

A pochi giorni dal tragico terremoto che ha distrutto il Nepal, si sta assistendo ad una vera e propria gara di solidarietà e tante sono ad oggi le associazioni che partecipano con donazioni, iniziative ed appelli per offrire sostegno alla popolazione, provata da case, templi e strutture completamente distrutte. Tra le tante espressioni di solidarietà non poteva mancare quella di Facebook arrivato ad oltre 1 miliardo e 400 milioni di utenti e dunque capace di raggiungere in poco tempo un bacino potenzialmente molto vasto. Per questo è interessante l'iniziativa Donating to Nepal con cui il social di Mark Zuckerberg propone agli iscritti di effettuare una donazione collegandosi ad una pagina dedicata al progetto che vede una raccolta fondi per International Medical Corps, associazione che opera sul campo per aiutare i sopravvissuti dei territori di India, Nepal e Bangladesh. L'associazione si impegna ad offrire sostegno distribuendo kit per l'igiene, compresse per depurare [...]

2015-06-18T13:36:26+00:00 aprile 29th, 2015|Facebook|

E il tuo nome come si pronuncia? Facebook prova a rispondere

Una nuova funzionalità in fase di rilascio potrebbe risolvere un tema tra i più comuni, quello legato alla pronuncia di nome e cognome degli altri. Spesso ci capita di non sapere come si pronunci un nome. Per evitare di confondersi su questo prova a rispondere Facebook, che ha messo a punto una sorta di mini banner da inserire tra i dati personali di un account: cliccandoci gli utenti sono in grado di entrare in una pagina in cui c’è una lista di possibili pronunce non solo per il nome ma anche per il cognome delle persone, con tanto di anteprima audio. Gli utenti possono quindi segnalare quale pronuncia è quella corretta e far sì che si individui quella giusta. Come per altri casi, la funzionalità è al momento in fase di test per utenti del territorio USA, anche se per il momento è difficile capire il motivo di una scelta [...]

2015-06-18T13:23:04+00:00 aprile 20th, 2015|Facebook|