Serbia.com venduto per $62.000

Il nome a dominio Serbia.com è stato venduto all'asta per una cifra finale di 62.000 dollari. Secondo i dati di whois, Serbia.com è stato registrato ben 14 anni fa, nel 1997. Tra le altre vendite degne di nota annoveriamo il dominio breve 06.com, venduto probabilmente ad un cinese per una cifra maggiore: $91.888. Entrambi i domini risultano comunque molto rilevanti. Foto | Flickr

2011-01-24T16:06:04+00:00 gennaio 24th, 2011|Nomi a dominio|

Sex.co all'asta

Doveva essere messo all'asta a Maggio scorso e invece verrà venduto solo ora il nome a dominio Sex.co. Se vi suona familiare è perchè vi ricorda il caso mediatico sollevato dal "quasi gemello" Sex.com, nome a dominio al centro di numerose vicende giudiziarie prima di essere stato venduto all'asta per 13 milioni di dollari nei mesi scorsi. Se sex.com è diventato un record, perchè non provarci anche con un dominio praticamente identico? Il dominio premium in questione viene venduto come altamente profittevole, rilevante in quanto di una sola parola breve, comprensibile in tutto il mondo e decisamente molto ricercata. L'estensione .CO è legata alla Colombia e sta attualmente vivendo un periodo di grande successo grazie ad un rilancio di marketing particolarmente efficiente. Sex.co va a configurarsi come una valida alternativa a Sex.com, sfruttando la popolarità dell'estensione Colombiana di poco differente nella scrittura dall'amatissima .COM. Staremo a vedere cosa succederà. Cosa [...]

2015-06-25T14:17:18+00:00 dicembre 9th, 2010|Domini web|

Sex.com venduta da 13 Milioni di dollari confermata. I dettagli dell'affare

A termine delle dispute legali che lasciavano nel limbo la vendita di Sex.com, oggi parliamo della conferma ufficiale e definitiva dell'acquisizione per 13 milioni di dollari, scoprendo maggiori dettagli a riguardo. Sex.com è stato venduto ad una compagnia Caraibica, di nome Clover Holdings, che sfrutta il paradiso fiscale dell'isola di St Vincent così da non pagare tasse sulla cifra sborsata. La vendita è naturalmente tra le più importanti del 2010, battendo il record di Slots.com venduto per $5.5 milioni di dollari. Un broker professionista, Jeffrey Gabriel, ha condotto le trattative di circa tre mesi come concesso dal processo di bancarotta che ha visto coinvolti gli ex proprietari del nome a dominio. Un dominio simile ha ovviamente attirato l'attenzione degli appassionati ed esperti del settore, confermando il record che già tutti ci aspettavamo. Prima dell'asta di cui parliamo, Sex.com era stato venduto per $12 milioni alla Escom LLC nel 2006, compagnia [...]

2010-11-18T12:06:01+00:00 novembre 18th, 2010|Nomi a dominio|

Facebook acquisisce il dominio FB.com

A seguito di un mese di speculazioni, è oggi ufficiale la notizia che Facebook ha acquisito il nome a dominio FB.com. I dati di whois per il dominio sono già stati aggiornati, mostrando Facebook come legittimo proprietario. Già lo scorso Settembre George Kirikos aveva ipotizzato che il dominio fosse stato venduto e l'acquirente fosse proprio il più noto social network, il quale era anche impegnato in una disputa con l'American Farm Bureau sull'acronimo FB. L'American Farm Bureau era il venditore originario del nome a dominio. Quest'ultimo, una volta contattato, ha confermato la vendita del dominio, senza specificare l'acquirente, dicendo anche che la disputa con Facebook è rimasta irrisolta. Alcuni ipotizzano che l'American Farm Bureau non sapesse di aver venduto il dominio a Facebook, deve essere probabilmente intervenuto un intermediario. Attendiamo di saperne di più. Foto | Flickr

2010-11-15T11:52:36+00:00 novembre 15th, 2010|Nomi a dominio|

Quinstreet acquista CarInsurance.com per 49.7 milioni di dollari

Dopo aver acquistato i domini record Insure.com e Insurance.com, Quinstreet, una compagnia di marketing online, ha acquistato anche il dominio CarInsurance.com per la cifra piuttosto consistente di 49.7 milioni di dollari. La Quinstreet avrebbe deciso di acquistare il dominio premium per espandere il proprio portfolio di media e fonti di traffico per quanto riguarda il mondo delle assicurazioni, così da rinforzare ulteriormente la propria strategia online. L'ultima acquisizione completa il programma di identificazione e acquisto dei media indipendenti più importanti legati al mercato delle assicurazioni. Il dominio CarInsurance.com riceve oltre 200.000 visitatori unici al mese.

2010-11-09T12:26:28+00:00 novembre 9th, 2010|Nomi a dominio|

Sex.com: i creditori riceveranno i primi 10 milioni di dollari

Abbiamo seguito la vicenda Sex.com sin dall'inizio, quindi perchè non raccontare anche il lungo epilogo? A quanto pare la U.S. Bankruptcy Court della California ha approvato la vendita del nome a dominio Sex.com alla compagnia Clover Holdings Limited, la quale sborserà 13 milioni di dollari. Al termine della transazione, l'ex possessore del dominio Escom pagherà i creditori nel seguente modo: Washington Technology Associates riceverà 6.312.593 di dollari e DOM Partners $3.772.545. Sommate, le due cifre portano già via ben $10.085.138. La piattaforma che si è occupata dell'asta avrà il 10% sul guadagno, ovvero circa 1 milione di dollari. Così spartendo le fette della torta, la vicenda dovrebbe finalmente concludersi bene per tutti. Foto | Flickr

2010-10-29T12:40:01+00:00 ottobre 29th, 2010|Nomi a dominio|

Sex.com: vendita in attesa di approvazione della corte e spartizione dei proventi

Tutta la baruffa legata al caso Sex.com non poteva concludersi con una semplice asta e 13 milioni di dollari di guadagno: era ovvio che le parti in causa dovessero ancora discutere dettagli. Ora che la Escom LLC ha il compratore, bisogna gestire il difficile discorso legato alla spartizione dei soldi. La vendita da 13 milioni di dollari attende ancora l'approvazione finale della corte che ha in carico tutto il caso Sex.com, mentre Nothin’ But Net (uno dei creditori) inizia a chiedere che parte dei soldi vengano tenuti da parte e delucidazioni sulla spartizione della cifra tra creditori. Mike Mann, uno degli investitori in Sex.com, viene inoltre accusato di “self-dealing”: transazioni che gli avrebbero permesso di controllare una grossa fetta dell'affare. Insomma, senza scendere nel dettaglio, mentre i protagonisti si litigano una fetta della torta, la corte quasi certamente approverà la vendita del nome a dominio. Foto | Flickr

2010-10-28T11:14:17+00:00 ottobre 28th, 2010|Nomi a dominio|

Sex.com venduto per 13 Milioni di dollari

Dopo mille peripezie, il nome a dominio Sex.com è stato finalmente venduto, per la cifra record di 13 milioni di dollari, alla compagnia Clover Holdings. Quest'ultima è riuscita a battere le offerte di 12 concorrenti interessati al dominio. La vendita include anche tutti i marchi registrati legati al nome a dominio. La Clover Holdings, fortunata acquirente, è una sorta di entità misteriosa con sede nell'isola Caraibica di Saint Vincent e con un indirizzo email ufficiale legato ad un servizio di privacy. Cosa ci sarà dietro? Trovate tutti i dettagli della vicenda su The Register. Foto | Flickr

2010-10-21T12:31:52+00:00 ottobre 21st, 2010|Nomi a dominio|

Tits.com: un'offerta da 3 milioni di dollari

Può forse un dominio come Tits.com non avere grande successo? "Tits" significa infatti "tette" in inglese. Il dominio, estremamente rilevante, semplice da ricordare, unico nel suo genere e brevissimo, è stato infatti messo all'asta e la prima offerta ricevuta è di ben 3 milioni di dollari. L'asta scadrà il 30 Settembre 2010 e le attuali informazioni di whois sono le seguenti: Domain Name: TITS.COM Registrar: URL SOLUTIONS INC. Whois Server: whois.pananames.com Referral URL: http://www.panamanames.com Name Server: NS1.DOMAINMANAGER.COM Name Server: NS2.DOMAINMANAGER.COM Status: clientTransferProhibited Updated Date: 15-sep-2010 Creation Date: 08-jul-1999 Expiration Date: 07-dec-2010 Il dominio al momento ospita un sito dedicato agli incontri e alle chat via webcam. A quanto si concluderà l'asta, secondo voi?

2015-06-25T14:18:28+00:00 settembre 27th, 2010|Domini web|

HP mette in vendita il dominio Digital.com

HP, il gigante della tecnologia, offre all'asta il nome a dominio Digital.com per tutti coloro che sono disposti a spendere cifre da capogiro. Il dominio verrà venduto durante un'asta della conferenza DOMAINfest a Praga il 6 Ottobre 2010 e il prezzo di riserva si aggira tra 1 milione di dollari e i 5 milioni di dollari. HP ha ottenuto il nome a dominio grazie all'acquisizione di Compaq in passato. Trattandosi di un nome a dominio generico, unico nel suo genere, utilizzabile per moltissimi scopi, a quale cifra verrà venduto secondo voi? Ci sono ottime probabilità che lo annoveremo tra i domini record di questo 2010. Digital.com attualmente reindirizza il traffico al sito dell'HP.

2015-06-25T14:18:17+00:00 settembre 22nd, 2010|Domini web|