Cibo a domicilio, su Facebook una nuova funzionalità

Novità in casa Facebook per quel che riguarda nuovi rilasci e funzionalità. È in cantiere infatti, per ora per il territorio degli Stati Uniti, una nuova feature pensata per gli utenti che si mostreranno interessati a ordinare cibo da farsi consegnare a domicilio. Si chiama Order food e parte dall'analisi di un'abitudine molto diffusa tra gli utenti del social di Zuckerberg ovvero la continua ricerca di ristoranti, cibo e ricette. Il mondo del food del resto è da tempo molto richiesto e pertanto avere la possibilità di cercare un ristorante a cui ordinare piatti di ogni tipo, da ricevere direttamente al proprio indirizzo di residenza è utile a far fronte a quel bacino di utenti che cercano di ordinare online per le ragioni più varie. Cliccando sulla nuova feature sarà possibile selezionare infatti tra i ristoranti locali quello più adatto e scegliere il cibo da ordinare. Coma ha spiegato Alex Himel, [...]

2017-10-17T09:26:51+00:00 17/ottobre/2017 |Social Network|

2 miliardi di utenti per Facebook

Tempo di numeri e di bilanci per Facebook, il social più famoso al mondo che vanta, ad oggi, 2 miliardi di utenti. Un successo planetario, che ha visto protagoniste persone di ogni età, ma non solo: messaggi, documentazione e condivisione, parola divenuta ormai un must per ogni tipo di contenuto pubblicato. Chissà se Zuckerberg al momento della creazione dell'annuario scolastico versione online, il libro delle facce, aveva calcolato una così ampia possibilità di ampliarsi e crescere in modo così trasversale. Tante le innovazioni nel corso di questi anni, tra nuove funzionalità, nuovi modi di mostrare le notizie, normativa e molto altro. E poi tempo di numeri. Più di 150 milioni coloro che utilizzano la reaction “Love”. Sono invece 800 i milioni di persone che ogni giorno mettono “Mi piace” a un contenuto.  750 milioni le nuove amicizie che nascono ogni giorno via social. Un vero e proprio micro cosmo fatto di [...]

2017-06-29T16:12:36+00:00 29/giugno/2017 |Novità, Social Network|

Facebook, ultime novità con gli Instant Articles!

Facebook, in  collaborazione con Automattic, società madre di WordPress.com, ha sviluppato un plugin gratuito per WordPress dedicato ad Instant Articles. Il plugin consente la pubblicazione dei contenuti all’interno di Instant Articles, facilitando così l’incontro tra editori o blogger e il social di Facebook. Un modo molto semplice di leggere informazioni, articoli e, in generale, contenuti di tipo editoriale, direttamente all’interno delle app di Facebook, senza dover attendere il caricamento delle pagine dei siti corrispondenti ai contenuti stessi dal browser. Per il social network gli Instant Articles rappresentano una grande innovazione a disposizione non soltanto degli  editori che hanno partecipato al beta testing iniziale, tra cui la Stampa che ha preso parte come primo partner, ma anche per tutti coloro che hanno un sito con Wordpress. Un grande vantaggio per gli editori che senza alcun costo e con estrema facilità hanno la possibilità di pubblicare contenuti all’interno di Instant Articles ma [...]

2016-03-18T15:26:15+00:00 17/marzo/2016 |Facebook|

Safety Check di Facebook tra utilità e critiche

I recenti e tragici fatti di Parigi, hanno senza dubbio sollevato una forte onda emotiva, di partecipazione e cordoglio. Tra status di Facebook e notizie condivise è stato un susseguirsi di pubblicazioni, ma anche di ricerca di informazioni sugli avvenimenti e su potenziali feriti o vittime accertate. E tra le varie azioni, non sarà sfuggita la feature di Facebook Safety Check, notifica con cui gli amici presenti nel luogo di un disastro possono comunicare di star bene ai loro contatti. Non sempre infatti si riesce a stabilire un contatto con quei contatti tra i nostri vicini a luoghi di attentati, calamità naturali, problemi ed incidenti gravi. Per questo spesso si è in attesa di uno status, una pubblicazione, un messaggio che possa fare sapere agli altri del nostro stato di salute e se possibile tranquillizzarli. Molto utile se si pensa che non sempre i contatti vicini ai luoghi di un [...]

2015-11-20T15:03:59+00:00 19/novembre/2015 |Social Network|

Non mi piace e posso dirlo, finalmente!

La notizia in questi giorni è rimbalzata sui vari magazine online e su molti quotidiani. Si tratta di una nuova funzionalità che Facebook ha messo a punto: è il tasto "mi piace" dopo molte conferme e smentite. Sembra quindi che ora si possa dire se un post non è di nostro gradimento. Tante volte infatti ci è capitato di leggere status che non ci piacessero non solo nel senso di un disaccordo ma magari perché riferiti a notizie non proprio positive. Per questo tante volte gli utenti avevano ventilato l'opportunità di dire "non mi piace" per esprimere dissenso o vicinanza nel caso di status non allegri/tristi o su tematiche non proprio positive. Il team di sviluppatori e designer ha quindi pensato coordinati ovviamente dai vertici, di aggiungere questa opportunità. I temi che al momento destano curiosità sono soprattutto due, il primo legato alle tempistiche di rilascio, il secondo legato al successo [...]

2015-09-17T10:56:47+00:00 17/settembre/2015 |Facebook|

E il tuo nome come si pronuncia? Facebook prova a rispondere

Una nuova funzionalità in fase di rilascio potrebbe risolvere un tema tra i più comuni, quello legato alla pronuncia di nome e cognome degli altri. Spesso ci capita di non sapere come si pronunci un nome. Per evitare di confondersi su questo prova a rispondere Facebook, che ha messo a punto una sorta di mini banner da inserire tra i dati personali di un account: cliccandoci gli utenti sono in grado di entrare in una pagina in cui c’è una lista di possibili pronunce non solo per il nome ma anche per il cognome delle persone, con tanto di anteprima audio. Gli utenti possono quindi segnalare quale pronuncia è quella corretta e far sì che si individui quella giusta. Come per altri casi, la funzionalità è al momento in fase di test per utenti del territorio USA, anche se per il momento è difficile capire il motivo di una scelta [...]

2015-06-18T13:23:04+00:00 20/aprile/2015 |Facebook|

Facebook e la tutela dei minori: in Usa i genitori chiedono garanzie

Negli Usa c’è sempre molta attenzione verso i minori e la necessità di tutelarli dalle tante trappole che circolano online. Un’attenzione diffusa molto più che in Italia, dove si assiste ogni giorno ad episodi non solo di bullismo ma di vere e proprie truffe online, da cui è importante proteggersi per non incorrere in gravi problemi, soprattutto quando ci sono di mezzo i soldi. Sono queste le premesse da cui probabilmente sono partiti molti genitori Americani quando hanno pensato di costituire una vera e propria class action per scagliarsi contro la scelta di Facebook di favorire la valuta virtuale. Operazione che ha messo tanti minori nella condizione di spendere direttamente dalle carte di credito dei genitori per acquistare app e nuovi strumenti da utilizzare nei videogiochi. La denuncia era partita da due genitori nel 2012 che avevano concesso al figlio dei soldi peri acquisti  per "Ninja Saga" e in poco tempo si [...]

2015-06-18T13:24:02+00:00 16/marzo/2015 |Facebook|