.radio il dominio ideale per il mondo radiofonico

Un ottimo dominio per il mondo dei mass media è sicuramente il dominio .radio. Un’estensione specifica per chi vuole dare un’identità forte al proprio mondo soprattutto se rientra nella sfera delle comunicazioni di massa. Un ambito questo che è sempre più presente online, con una comunicazione più dettagliata e immediata grazie soprattutto ai social, ma anche con una presenza costante in rete, con siti e blog dedicati al proprio brand, al proprio nome e alla propria identità. Il dominio .radio, per cui la EBU (European Broadcasting Union), associazione di operatori pubblici e privati del settore della radiodiffusione in Europa, ha fortemente insistito affinché fosse reso disponibile il prima possibile, rappresenta un ottimo esempio di innovazione e identità: un mondo quello delle radio, rappresentato da trasmissioni, autori e conduttori da sempre capaci di intrattenere il pubblico con notizie, curiosità e interazione con il pubblico. Uno strumento che fa leva sulla curiosità, [...]

2017-06-19T10:46:01+00:00 giugno 19th, 2017|Brand protection|

.STORE, il dominio giusto per il tuo negozio in Rete!

Il dominio .store è una delle nuove estensioni generiche che rappresenta il mondo dello shopping. Breve, chiaro e facile da ricordare è perfetto per fare affari sul web. Tutte le aziende che vogliono aprire un e-commerce o vogliono espandere il loro business commerciale a livello mondiale non dovrebbero farsi sfuggire l’opportunità di registrare un .store. Ma non solo, il .store può essere usato dalla piccola bottega al grande magazzino, ma anche da blogger che si occupano di recensioni di outlet. Una bella varietà nelle opportunità di garantirsi una presenza in rete legata fortemente alla propria identità, al proprio mondo e al proprio business. Con il dominio .store si può cogliere al volo l'opportunità di acquisire dei vantaggi online pensati per le proprie attività e per una identità del proprio marchio forte, riconoscibile, ideale. Perché non registrare  un .store? i vantaggi sono davvero tanti, vediamone alcuni: la salvaguardia del proprio nome o brand [...]

2017-01-31T09:30:27+00:00 gennaio 31st, 2017|Nomi a dominio, Novità|

Collisioni nomi a dominio, i nodi da sciogliere

Il rilascio e la commercializzazione dei nuovi domini hanno aperto la strada ad una serie di problematiche irrisolte, prima tra tutte proprio la collisione di quei nomi a dominio rimasti imprigionati in questioni burocratiche che l'ICANN non riesce a risolvere del tutto. Si parla di collisione di nomi a dominio quando un dominio TLD rilasciato nel sistema DNS pubblico, coincide con un TLD privato che una o più organizzazioni utilizzano sulle proprie reti intranet. A tale proposito si è espressa anche Verisign, società esperta nel settore, che ha ribadito come la collisione dei nomi a dominio comporti molte difficoltà tecniche oltre che danni economici. L'espandersi dei nuovi nomi a dominio infatti ha portato con sé anche il forte rischio che alcuni nuovi domini siano già in uso dalle aziende se pure su reti private, ma non meno importanti. Stando al rapporto rilasciato grazie alla collaborazione tra ICANN e Interisle Consulting [...]

2014-03-17T08:56:53+00:00 marzo 14th, 2014|Nomi a dominio|

Apple registra i nuovi domini “.Technology” e “Applestore.Berlin”

Tempo fa ne abbiamo parlato a proposito del .guru, quando Apple aveva registrato il dominio per assicurarsi garanzie sui propri prodotti. Adesso da quando l’ ICANN ha liberalizzato gli altri domini, la Apple ha cercato di assicurarsi .technology e .Berlin. Non solo estensioni tipo .guru, .lighting, .camera, .photography, .camera e così via, ma sono stati tutti presi subito d’assalto da Apple e collegati ai suoi servizi e prodotti. Una mossa preventiva  per garantirsi un margine di mercato, software e servizi di forte identità. La lista per la Apple si  è ulteriormente allungata  a questi domini: apple.technology ipad.technology iphone.technology mac.technology e Applestore.Berlin, con riferimento all’Apple Store di Kurfürstendamm.  Non solo .technology ma  anche aperture.camera e aperture.photography apple.camera e apple.photography facetime.camera e facetime.photography imovie.camera e imovie.photography iphoto.camera e iphoto.photography isight.camera e isight.photography photobooth.camera e photobooth.photography retina.camera e retina.photography I nuovi domini registrati non risultano ancora attivi, per cui  è probabile che presto [...]

2014-02-24T10:18:56+00:00 febbraio 24th, 2014|Nomi a dominio|

ICANN: rivoluzione nei domini

Cambia il mondo dei nomi a dominio, più esteso e più ampio ormai da qualche anno. L’ ICANN ha infatti stabilito un passaggio importante: si andrà dagli attuali 22 domini disponibili fino ad un massimo di 1400. I  nuovi TLD entreranno a far parte della “Root Zone” di Internet, con tante novità importanti: se prima c’era posto solo per i .com e .net adesso ci sono anche i .info e .biz per cui sono stati introdotti nuovi caratteri e nuove estensioni. I primi quattro dominio da cui prende il via l’insieme di nuove estensioni sono: شبكة (“web” in arabo) онлайн (“online” in cirillico) сайт (“sito” in cirillico) 游戏 (“giochi” in cinese) Nomi generali ma approvati anche dai grossi brand. E se questa sembra una fase iniziale in cui i nomi sono generici vero, ma c’è margine per allargare le modalità e la quantità di nomi a disposizione. Una nuova era, un nuovo modo di concepire [...]

2013-10-25T11:52:50+00:00 ottobre 25th, 2013|Nomi a dominio|

Nuovi gTLD: ICANN e GAC si incontreranno

Il board dei direttori dell'ICANN e il Governmental Advisory Committee hanno accettato di incontrarsi con una certa prorità al prossimo meeting così da risolvere le problematiche riscontrate nel processo di accettazione dei nuovi gTLD. L'incontro avverrà il 28 Febbraio e l'1 Marzo 2011 a Bruxelles, presso lo Square Brussels Meeting Centre, Mont des Arts – Kunstberg. Gli obiettivi dell'incontro sono: l'identificazione delle differenze specifiche tra le richieste del GAC e l'attuale implementazione delle policy di richiesta dei nuovi gTLD e le possibili soluzioni applicabili caso per caso. L'incontro sarà aperto agli spettatori via streaming, ma non sarà possibile parteciparvi. Attendiamo maggiori dettagli a riguardo.

2011-01-25T12:01:38+00:00 gennaio 25th, 2011|Eventi Domini, Infrastruttura di Internet, Nomi a dominio|

CEO dell'ICANN intervistato sui nuovi gTLD e su .XXX

Quella che potete vedere nel video in apertura è una intervista al CEO dell'ICANN, Rod Beckstrom, tenutasi subito dopo la conclusione del meeting di Cartagena, Colombia. Il CEO ha risposto ad alcune domande sulle decisioni prese dal Board per quanto riguarda il programma di introduzione dei nuovi gTLD e l'introduzione della discussa estensione .XXX, che dovrebbe raccogliere tutti i nomi a dominio per adulti presenti su Internet. Beckstrom ha anche discusso problematiche riguardo ai marchi registrati e alla relazione dell'ICANN con i governi mondiali, in particolare con quello Statunitense (rapporto al momento teso per svariate ragioni).

2010-12-21T11:31:12+00:00 dicembre 21st, 2010|Nomi a dominio|

Nuovi gTLD ritardati: lancio intorno ad Agosto

L'ICANN sembra voler rimandare ancora la data per l'accettazione di nuove richieste di gTLD almeno fino ad Agosto prossimo. Ciò viene rivelato in un documento pubblicato dalla stessa organizzazione, nel quale vengono stimate due timeline per lo "scenario di lancio dei nuovi gTLD". Se il Board approverà il documento "Guidebook" (ovvero le linee guida per la richiesta di una nuova estensione) dopo il meeting di Gennaio/Febbraio, l'annuncio e le comunicazioni relative al lancio della campagna verranno diffuse subito a seguire e le prime procedure verranno prese in corsiderazione a partire dal 1 Giugno 2011. Se il Board ritiene che vada scritta una sesta versione delle linee guida, con approvazione durante il meeting che si terrà in Silicon Valley, l'approvazione sarà seguita da annunci e comunicazioni ad Aprile e le prime procedure partiranno da Agosto 2011. Foto | Flickr

2010-12-20T11:48:53+00:00 dicembre 20th, 2010|Infrastruttura di Internet, Nomi a dominio|

L'ICANN approva il primo gTLD : .Communism

La commissione preposta dell'ICANN riunitasi al meeting di Cartagena ha approvato il primo gTLD: .Communism. Il generic Top Level Domain è stato accettato con 45 voti a favore e solo 5 contrari. L'estensione verrà lanciata già a Gennaio 2011, secondo i primi piani dell'ICANN stesso. Sergei Putanov, uno degli sponsor dell'estensione .Communism, è un famoso investitore nel mercato dei nomi a dominio russo, fervente sostenitore dell'introduzione di nuovi gTLD. L'estensione è stata approvata durante al commemorazioni per gli 87 anni trascorsi dalla morte di Vladimir Lenin. Foto | Flickr

2015-06-26T10:45:37+00:00 dicembre 20th, 2010|Nomi a dominio|

Neustar diventa il Registry di .SITE

UrbanBrain ha annunciato di aver scelto Neustar come Registry per il nuovo gTLD .SITE. Secondo quanto dichiarato: Neustar è molto contenta di essere il provider di soluzioni tecnologiche per .SITE e di lavorare al fianco di UrbanBrain. Le due compagnie si impegnano ad offrire agli utenti un TLD sicuro e siamo certi che gli utenti di Internet in tutto il mondo troveranno una scelta interessante in .SITE per la propria identità online. L'estensione .SITE sarà disponibile liberamente per gli utenti di tutto il mondo e verrà utilizzata, presumibilmente, anche da chi vuole espandere il proprio business online. L'estensione sarà operativa nel 2012, le prime fasi di registrazione e domanda avverrà nel 2011. Voi cosa ne pensate di questo gTLD? Lo utilizzereste?

2010-12-09T12:28:19+00:00 dicembre 9th, 2010|Infrastruttura di Internet, Nomi a dominio|