Registrare un dominio prima di tutti: ecco i domini in fase di Sunrise

La forte presenza di contenuti online, siti web, blog e altro ha fatto si che si diffondesse in modo repentino e necessario l'esigenza di distinguersi, ma al tempo stesso di tutelare il proprio mondo, il proprio business e forse la propria identità. Si può iniziare dal nome di dominio, che racchiude una serie di significati importanti e fortemente identificativi per un'azienda. Tra le tante opportunità di un nome scelto con cura, esiste quella di seguire i vari rilasci e le deleghe dell' ICANN, l'ente che decide le liberalizzazioni dei domini, che con un calendario ben definito stabilisce quali estensioni possono entrare nel processo di registrazione. Processo che proprio per la quantità di informazioni da una parte e di esigenze dall'altra, si caratterizza di tre fasi importanti. La prima è quella di Sunrise, quando cioè coloro che hanno un marchio registrato e depositato nel Trademark Clearinghouse, possono prenotare la propria possibilità di [...]

2015-01-14T11:16:11+00:00 gennaio 14th, 2015|Nomi a dominio|

Nuovi domini in arrivo, Roma perderà .roma ?

Sta per arrivare un’ondata di nuovi domini ed è scattata una vera e propria corsa per conquistare le estensioni più efficaci. Tra i 700 domini in arrivo alcuni saranno davvero accattivanti soprattutto perché potranno essere rappresentativi di un’ identità aziendale molto forte. E se da un lato le grandi aziende stanno registrando estensioni come “.windows”, “.canon”, “.google”, “.apple” e presto registreranno anche le griffe con “.calvinklein”, “.cartier” e “.nike”, non mancano le sorprese soprattutto quelle relative alle città. È di pochi giorni fa infatti la notizia secondo cui  l’inglese Top Level Domain Holdings Limited infatti starebbe per registrare, fiutando un ottimo affare,  “.casa”, “.pizza” ma soprattutto  “.roma”. Uno smacco per la città eterna che avrebbe potuto usufruire dei vantaggi di mercato legati alla possibilità di appropiarsi di un nome di dominio fortemente identificativo. È stato così per alcune aziende che se pur pagando molti soldi sono riuscite a conquistare domini importanti: è [...]

2014-02-12T09:16:24+00:00 febbraio 11th, 2014|Nomi a dominio|

Domini web, Register.it regala un .com

Un omaggio da non perdere è quello suggerito da oggi 19 Novembre 2013, per due settimane. Pensato da Register.it, che con l’acquisto di un dominio in una qualunque estensione regala un dominio .com da usare per la propria attività o per promuovere la propria immagine. È un’offerta realmente interessante se si pensa alla crescita delle proposte in rete che da qualche anno sono diventate uno dei canali privilegiati per proporsi su un mercato di grande varietà  in cui la concorrenza è sempre molto veloce ed attenta. Per questo la proposta di Register.it è mai come prima d’ora interessante e conveniente per coloro che vogliono registrare uno o più domini. Il .com, considerato fin dal principio un dominio di respiro internazionale e dalla connotazione commerciale si è rapidamente diffuso fino a diventare  di gran lunga l’estensione più cercata e richiesta dalle aziende, tanto che  il 97% dei primi 100 brand ha registrato un [...]

2015-06-25T14:15:11+00:00 novembre 19th, 2013|Domini web|

Dominio .it, un compleanno speciale

Compie 25 anni il primo dominio con estensione .it. Era cnuce.cnr.it e adesso Registro.it, l’anagrafe dei domini all’ Interno dell’Istituto di Informatica e telematica del Cnr di Pisa, ha commissionato un’indagine su come le imprese usano internet e su come il suffisso.it abbia aiutato la loro visibilità. L’indagine che verrà presentata in questi giorni a Pisa, nel corso dell’ Internet Festival, festeggerà i 25 anni con una serie di iniziative importanti che vogliono sottolineare come il suffisso.it possa garantire non solo visibilità, ma anche un buon canale di business. E per celebrare l’anniversario ci saranno incontri, dibattiti, testimonial, occasioni di confronto per capire in che modo viene utilizzato Internet e cosa porta davvero. Le aziende coinvolte sono 1500, rappresentano 4.317.859 realtà imprenditoriali italiane. Quello che emerge è che il 71% delle micro-imprese ha scelto .it, il 77,2% utilizza Internet tutti i giorni, il 92,6% usa la posta elettronica. Ci sono [...]

2012-10-04T11:35:11+00:00 ottobre 4th, 2012|Nomi a dominio|

Registrare un dominio ed averne due

In rete essere presenti è ormai fondamentale. Sfruttare al meglio gli strumenti che si hanno a disposizione è già un buon passo avanti per promuovere se stessi o la propria azienda. Tra le proposte del web, interessante l' offerta di Register.it dedicata alla possibilità di acquistare un dominio e averne uno in omaggio, raddoppiando la propria presenza online. Si ha inoltre l'opportunità di riceverlo nelle estensioni più diffuse della rete: .net, .org,.eu,.biz, .com. Per usufruirne, basta registrare un dominio nell'estensione preferita, accedere al pannello e nella colonna di destra, dove indicato "dominio gratuito", registrare il secondo. Con ogni dominio si ha ovviamente: spazio web illimitato, 3 mail da 2 Gb,  antivirus e antispam. Un modo per essere al sicuro, ma soprattutto un modo per garantirsi una presenza che online è più che mai affidabile, solida, interessante. E' una delle proposte che in questi giorni si rivelano maggiormente innovative e orientate alle esigenze [...]

2015-06-26T10:51:56+00:00 settembre 14th, 2011|Nomi a dominio|

Registrare domini, tra le offerte in rete i domini premium

Interessante la nuova proposta di Register.it, soprattutto per coloro che desiderano registrare un dominio web e nel farlo vogliono acquistare un dominio di successo. Si tratta dell’ offerta dedicata ai domini premium, cioè a quei domini che hanno acquisito nel tempo un alto valore commerciale e possono essere un ottimo biglietto da visita per chi vuole spostare online il proprio business. A tale proposito Register.it offre un’ampia scelta tra vari nomi che hanno un importante impatto commerciale proprio perché composti di parole molto ricercate online e dunque potenzialmente capaci di garantire un maggiore consenso tra gli utenti interessati. E se possono crescere traffico e visite è già un vantaggio perché in un mercato sempre più concorrenziale partire con un dominio web interessante nel nome di cui si compone, lascia poco spazio a qualunque iniziativa che la concorrenza può portare avanti. Nel caso dei domini premium quello che permette loro di [...]

2017-09-28T13:41:14+00:00 aprile 19th, 2011|Brand protection|

Domini .SO: periodo Sunrise a partire dall'1 Novembre

Il periodo Sunrise per i domini .SO, ovvero il ccTLD legato alla Repubblica della Somalia, inizierà ufficialmente a partire dal 1 Novembre, durando fino alla fine del mese. Il Governo Somalo ha deciso di aprire il ccTLD, relegandone la gestire al Ministro delle Poste e Telecomunicazioni lo scorso Aprile 2009, il quale aprirà le registrazioni al pubblico a partire dal prossimo Marzo 2011. Il periodo Sunrise è dedicato a tutti i possessori di marchi registrati come nomi a dominio. I nomi a dominio validi con più di una richiesta verranno messi all'asta. I domini ottenuti in questo periodo dovranno essere registrati per minimo 3 anni e fino ad un messimo di dieci anni. Successivamente ci sarà la fase Landrush, dal 16 Dicembre al 9 Febbraio 2011, durante la quale sarà possibile registrare domini non occupati durante il periodo Sunrise. Il Registry GMO donerà parte dei profitti ottenuti per aiutare i [...]

2016-03-16T14:42:12+00:00 ottobre 25th, 2010|Nomi a dominio|

Rincaro dei domini. org e .biz

Per una volta non è VeriSign a comunicare l'aumento di prezzo dei suoi .COM e .NET, ma NeuStar, la società che gestisce il TLD .BIZ, che ha prontamente comunicato e confermato all'ICANN la sua volontà di aumentare i costi di registrazione a partire da Aprile 2011, come già vi avevamo accennato. Aumenti anche per Public Internet Registry, gestore del TLD .ORG. Un dominio .ORG arriverà a costare 7.21 dollari per registrazione, mentre si parla di 7.30 dollari per i domini .BIZ, che attualmente hanno un costo di registrazione di 6.85 dollari. Si tratta di rincari significativi che vanno a colpire però due estensioni non popolari quanto i domini .COM o .NET, senza considerare che molti provider che fino ad oggi hanno venduto queste estensioni, spesso pubblicizzandole, hanno creato margini più che consoni al prezzo da loro pagato ai Registrars. Anche in Italia si vedranno aumenti sul fronte dei .ORG, una [...]

2016-03-16T14:44:36+00:00 ottobre 11th, 2010|Nomi a dominio|

Inizia la fase di landrush dei domini Arabi sotto السعودية.

La commissione Saudi Arabian Communication and Information Technology (CITC) ha annunciato l'inizio della fase di landrush per la registrazione dei nomi a dominio in Arabo sotto السعودية. esattamente a partire da ieri 27 Settembre. Durante questa fase, le registrazioni saranno aperte a qualsiasi entità istituzionale o individuale che arrivi prima, sulla base del concetto che chi prima arriva prima registra i nomi a dominio secondo i termini d'accordo e le procedure regolate dal SaudiNIC. In questa fase, le domande di registrazione vengono accolte solo online. [Via Saudnic]

2016-03-16T11:46:24+00:00 settembre 28th, 2010|Nomi a dominio|

Registrate domini da 4 lettere con un numero incluso

I domini brevi, semplici da ricordare, ad effetto sembrano essere tutti occupati, o molto costosi da ricompare. Se però siete disposti al compromesso, un consiglio di LifeHacker potrebbe essere utilissimo: includere un numero da qualche parte nel dominio, così da creare un effetto inusuale che attira anche l'attenzione. Secondo il blog Semmyfun, quasi l'85% di tutti i domini possibili con tre lettere ed un numero sono disponibili. Soluzione decisamente migliore rispetto al compromesso due lettere-due numeri. Nella confusione del mondo dei nomi a dominio ci vuole sempre creatività ed un pizzico di compromesso. [Via LifeHacker]

2016-03-16T11:48:58+00:00 settembre 17th, 2010|Nomi a dominio|