Amazon.com: una promozione svelata dalla registrazione di nomi a dominio?

Il popolare store online Amazon.com offre attualmente la consegna degli acquisti gratuita tramite posta normale (non aerea) per spese superiori ai 25 dollari e la spedizione gratuita in due giorni agli utenti che aderiscono alla promozione "Amazon Prime". La compagnia potrebbe però a breve lanciare una nuova promozione legata alle consegne: si parla di un'opzione di consegna in tre giorni gratuita. L'indizio è stato fornito proprio dalla registrazione di alcuni nomi a dominio registrati lo scorso venerdì: Amazon3Day.com, Free3Day.com e Free3Ship.com. I domini sono stati registrati dalla DNStination, un intermediario spesso utilizzato dalle grandi compagnie per rimanere anonime, già utilizzato in passato da Amazon. Per conferme o smentite dovremo tenere d'occhio i nuovi nomi a dominio. Non sarebbe la prima volta che i domini svelano novità commerciali interessanti.

2011-01-25T11:42:29+00:00 gennaio 25th, 2011|Nomi a dominio|

Richieste per domini .HK in caratteri cinesi: non verranno più accettate

L'Hong Kong Internet Registration Corporation Limited (HKIRC) ha annunciato ufficialmente che, a partire dal 18 Gennaio 2011, le richieste per i domini .HK con caratteri cinesi non verranno più accettate. L'ICANN ha infatti approvato che HKIRC amministrasse l'equivalente del top level domain .HK, il .香港. A seguito di ciò è stato deciso il lancio della categoria di nomi a dominio .香港 in caratteri cinesi per Febbraio/Marzo 2011, ma fino ad allora nessuno potrà più registrarne. Via | Flickr

2015-06-26T10:50:40+00:00 gennaio 17th, 2011|Nomi a dominio|

.Emarat: periodo Sunrise esteso di altri sei mesi

Il Telecommunications Regulatory Authority (TRA) ha esteso il periodo di registrazione per i domini .Emarat, attualmente in fase Sunrise per un ulteriore tempo di sei mesi. Questa estensione offre l'opportunità ai possessori di marchio registrato di ottenere un nome a dominio prima che vi arrivino cybersquatter e contendenti. I costi di registrazione, inoltre, sono stati resi più competitivi per invogliare il mercato e gli utenti ad ottenere un nome a dominio arabo. La protezione inoltre della proprietà intellettuale risulta importantissima, oltre all'opportunità di raggiungere un pubblico più vasto che parla lingua araba. Via | Flickr

2011-01-17T16:23:06+00:00 gennaio 17th, 2011|Nomi a dominio|

Square-Enix registra il dominio Final Fantasy XIII-2

Pare che Square-Enix abbia cercato di registrare in gran sordina il nome a dominio FinalFantasy13-2game.com, ma come sappiamo bene nulla su Internet rimane segreto a lungo. Sembra che il nome a dominio sia stato registrato il 10 Gennaio 2011 dalla stessa firma che avrebbe registrato i domini per i titoli di gioco Nier, Front Mission Evolved e Gun Loco. Ciò non significa per forza che il titolo alle porte, ma la casa di produzione è abbastanza avvezza ai sequel di questo fortunato titolo per console. Foto | Flickr

2011-01-14T12:54:32+00:00 gennaio 14th, 2011|Nomi a dominio|

Il NIRA offre 50.000 domini .NG liberi

Il NIRA, ovvero Nigeria Internet Registration Association, ha deciso di rendere disponibili liberamente 50.000 nomi a dominio .NG per il popolo Nigeriano. Il periodo di registrazione per approfittare dell'iniziativa scade il 21 Marzo 2011 e il tutto viene finanziato direttamente dal National Information Technology Development Agency. L'idea di base è quella di coinvolgere maggiormente la popolazione locale fornendo un senso di identificazione online, che fornisca una corretta immagine della Nigeria tramite il Top Level Domain dedicato. A tale scopo sono stati scelti partner istituzionali come il Ministero dell'Informazione e della Comunicazione, che stimoli anche i giovani nigeriani a diventare sviluppatori Web. I domini .NG offerti liberamente avranno estensione .com.ng, .org.ng, .name.ng, .mobi.ng e .sch.ng, l'offerta è valida per un anno (al termine del quale dovrà essere pagato il rinnovo), i domini non utilizzati per alcuni mesi di seguito verranno presi nuovamente in consegna e dovranno tutti rispettare le policy del [...]

2011-01-10T13:12:38+00:00 gennaio 10th, 2011|Nomi a dominio|

Bank of America registra centinaia di domini per difendersi da WikiLeaks

Bank of America ha acquistato centinaia di nomi a domini che si riferiscono alla banca stessa, inclusi quelli che riportano commenti negativi sui dirigenti e i membri del consiglio di amministrazione nel tentativo di proteggersi. Solo il 17 dicembre sono stati registrati più di 300 nomi a dominio che screditano le figure ufficiali di BoA utilizzando variazioni volgari come "sucks" e "blows", come ad esempio i domini BrianMoynihanBlows.com e BrianMoynihanSucks.com. La ragione per cui sono stati registrati i domini segue la minaccia di WikiLeaks di rivelare documenti potenzialmente dannosi per la banca. Esistono infatti report secondo i quali la banca abbia una sorta di piano d'attacco per difendersi dalla pubblicazione di documenti interni da parte di WikiLeaks. Secondo l'Huffington Post si tratta del primo caso di banca che si preoccupa più di risolvere il problema dei domini del problema reale. Foto | Flickr

2010-12-28T09:04:18+00:00 dicembre 28th, 2010|Brand protection|

Domini .UZ: 11.000 registrati

Il numero di nomi a dominio .UZ registrati nella zona dell'Uzbekistan supera le 11.000 registrazioni, almeno secondo le statistiche del sito del Registrar. Pare il che il 59% delle registrazioni appartengano a entità legali e il 41% siano invece stati registrati da individui privati. I domini .UZ sono gestiti da sette registrar in tutta la zona e la crescita nelle registrazioni è aumentata notevolmente: dal 2.696 domini .ZU del 2006, ai 3.615 del 2007, con una crescita per l'anno 2009 del 26%. Un piccolo risultato interessante per una zona così circoscritta. Foto | Flick

2010-12-22T11:11:52+00:00 dicembre 22nd, 2010|Nomi a dominio|

Added Domains: uno strumento per vedere gli ultimi domini registrati

Esiste un nuovo sito web che permette di visualizzare i nomi a dominio appena registrati: parliamo di AddedDomains.com, un tool piuttosto originale soprattutto per come mostra le informazioni che ci interessano. Tutto quello che dovrete fare è inserire nel campo di ricerca il termine (la parola chiave) che vi interessa e man mano che digitate il sito vi mostra i nomi a dominio relativi, sfruttando una tecnologia di ricerca instantanea e un sistema di colorazione davvero piacevole. A breve sarà possibile impostare un allarme via email che ci avvisa se qualcuno registra qualche particolare nome a dominio (magari contenente il nostro brand o un termine che ci interessa).

2016-03-16T11:29:48+00:00 dicembre 21st, 2010|Nomi a dominio|

Registrazioni pubbliche dell'IDN in Ebraico: aperte da questa Domenica

ISOC-IL, il registry che gestisce il ccTLD di Israele, ha annunciato l'intenzione di espandere il servizio di registrazione dei nomi a dominio aprendo al pubblico la possibilità di ottenere un IDN in lingua Ebraica. Questa apertura al pubblico è prevista per questa Domenica, 26 Dicembre 20010. A partire da quel momento gli utenti di Internet potranno registrare un nome a dominio contenenti caratteri in Ebraico, come ad esempio איגוד-האינטרנט.org.il. Questa iniziativa segue il periodo Sunrise, aperto solo ai possessori di marchi registrati. Foto | Flickr

2010-12-21T11:37:15+00:00 dicembre 21st, 2010|Infrastruttura di Internet, Nomi a dominio|

.MOBI: nuove capacità linguistiche avanzate

.Mobi, una delle estensioni leader per quanto riguarda la diffusione dei contenuti mobile, vede l'introduzione di una serie di novità e funzionalità innovative sia per gli utenti che per i partner di vendita. Il servizio ora offre nuovi strumenti per aiutare a generare business aggiuntivi nel mercato del web mobile: set-up con lingua locale, così da rendere la creazione di siti mobile più semplice ovunque ci si trovi, includendo Inglese, Spagnolo, Francese, Tedesco, Portoghere e Cinese semplificato. Traduzione automatica sui domini .MOBI, così gli utenti potranno capire ciò che leggono in 14 lingue diverse traducibili. Calendario eventi più semplice, che permette la pubblicazione di conferenze, eventi, link a vendite tramite i feed XML di Google Calendar. Funzionalità “Find Us” avanzata: vengono mostrate le direzioni e le distanze dal business cercato all'utente che visita da smartphone avanzati. Foto | Flickr

2015-06-26T10:45:49+00:00 dicembre 16th, 2010|Nomi a dominio|