I domini .tel pronti a spiccare il volo

Secondo quanto dichiarato dal responsabile di Webnames.ca, Cybele Negris, il top level domain .tel sta vivendo un momento di grande slancio e presto costituirà un'ondata di nuove opportunità per coloro che desiderano capitalizzare nell'ambito dei domini. Secondo Negris l'estensione .tel ha addirittura il giusto potenziale per eclissare .com in ambito di volumi di registrazione. Sempre secondo quanto dichiarato, a differenza del gran numero di top level domain presto in corso di approvazione dall'Internet Corporation for Assigned Names and Numbers (ICANN), l'estensione .tel è un'estensione unica, progettato per immagazzinare ed unificare le informazioni di contatto in un'unica denominazione semplice da ricordare, ad esempio da salvare sui propri cellulari. Per Negris i domini .tel possono essere pensati come una sorta di biglietto da visita particolarmente efficace in termini di business. Via | Domain Name News

2016-03-16T17:48:02+00:00 09/ottobre/2009 |Nomi a dominio|

I TLD .IE crescono velocemente

Il numero di registrazioni dei top level domain .IE stanno crescendo a buon ritmo, con un aumento del 15% (9.398 registrazioni in più) nell'ultimo quadrimestre dell'anno in corso. In ogni caso questa crescita settoriale in Eire è in controtendenza rispetto al resto del mercato dell'IT irlandese, piuttosto ristagnante in questo periodo. "E' incoraggiante vendere una continua crescita di nomi a dominio .ie, dimostrando che le attività commerciali irlandesi vedono concrete possibilità di crescita online nonostante l'attuale congiuntura economica" ha dichiarato David Curtin, amministratore delegato di IEDR . Le nuove registrazioni hanno avuto un incremento del 7%, con 28522 registrazioni nei primi nove mesi dell'anno; la maggior parte dei registranti (83% circa) è composto da ditte individuali o piccole e medie imprese. Il rimanente 17% è stato registrato da parte di clubs, associazioni di volontariato o società. Le registrazioni di nomi a dominio .IE hanno continuato a crescere senza soluzione di [...]

2016-03-16T17:48:24+00:00 08/ottobre/2009 |Nomi a dominio|

Il TLD .cat compie quattro anni

Il top level domain .cat, legato alla lingua catalana, celebra oggi i primi quattro anni di vita. L'estensione fu lanciata nell'anno 2005, tra le critiche e le polemiche di chi lo riteneva non sufficientemente interessante per il mercato dei domini. L'insuccesso annunciato è stato scongiurato: in quattro anni sono stati registrati più di 36,000 domini con top level domain .cat, con ben 80 milioni di pagine in lingua catalana indicizzate in Google. A quanto pare l'estensione ha così successo perchè la popolazione catalana, molto attaccata alle proprie radici, la predilige al top level domain più generico .com. Il successo di .cat potrebbe dare fiducia a chi sostiene la causa di altre estensioni regionali come .nyc e .bayern. Foto | Flickr

2016-03-17T14:36:46+00:00 06/ottobre/2009 |Identità online|

La registrazione dei TLD .ae aumenta del 30%; in testa alle registrazioni troviamo Dubai

Alcune indagini hanno mostrato come le registrazioni del top level domain .ae siano aumentate del 30% nel corso di questo anno; la maggior parte provengono da Dubai. La Telecommunication Regulation Authority (TRA) ha spiegato questo aumento correlandolo alla nuova situazione politica e ad un regime non monopolistico per quanto riguarda i registrar locali. Secondo il TRA, ci sono più registrar che consentono la registrazione dell'estensione .ae; ciò ha permesso ai consumatori di scegliere il servizio più competitivo anche grazie al nuovo processo di registrazione online che sveltisce le procedure. Kamal Nasser, il CEO della Conservus International situata a Dubai, ha dichiarato che si tratta di un trend che andrà crescendo. Purtroppo i siti di e-commerce sono praticamente inesistenti nella regione, sebbene le statistiche mostrino come in Arabia Saudita siano stati spesi più di un miliardo di dollari in acquisti provenienti da siti americani ed europei. Il nuovo boom, per quanto [...]

2016-03-17T14:20:11+00:00 05/ottobre/2009 |Nomi a dominio|

DotGreen sceglie Neustar per la registrazione e il supporto DNS ai TLD .green

La DotGreen Registry Corporation, una associazione no profit californiana, ha selezionato Neustar Inc. per la gestione delle registrazioni e dei servizi DNS richiesti come supporto per il top level domain .green. Il servizio, col benestare dell'ICANN, sarà attivo a partire dall'anno 2010. Creato nel 2007, il top level domain .green è stato il primo TLD ambientale proposto ai gruppi ecologisti di tutto il mondo. La DotGreen Registry Corporation è l'unica corporazione pubblica no profit a gestire i domini legati all'ambiente; accetta donazioni filantropiche, non ha proprietari o azionisti e donerà il 100% dei propri guadagni a progetti che riguardano l'eco sostenibilità in tutto il mondo. Neustar al momento intrattiene relazioni con oltre 250 Registrar in tutto il mondo, offrendo un canale di distribuzione globale che darà la giusta spinta al mercato dei TLD .green. Foto | Flickr

2016-03-17T14:21:07+00:00 28/settembre/2009 |Nomi a dominio|

Registrare domini .tv

Il suffisso .tv contraddistingue il Tuvalu, stato africano. Molto comune il suo utilizzo in tutto il mondo, soprattutto dalle emittenti televisive che associano questa estensione per la registrazione del proprio dominio. Numerosi sono, anche nel nostro paese, i siti di canali televisivi contraddistinti dal .tv finale, molti dei quali effettuano servizio di streaming. Per registrare un dominio .tv non vi sono particolari requisiti. Il nome del dominio deve contenere un numero minimo di 4 caratteri ed un massimo di 63 caratteri. Foto | Flickr

2016-03-17T14:21:43+00:00 25/settembre/2009 |Brand protection|

La registrazione dei domini è aumentata del 9% nel corso del 2009

Un report di VeriSign mostra come nel secondo trimestre del 2009 siano aumentate le registrazioni dei top level domain del 9%, raggiungendo la cifra di 184 milioni di domini registrati nel mondo. Il TLD .com continua ad essere il più diffuso, seguito a ruota dall'estensione .cn (Cina), .de (Germania) e .net. Nel secondo trimestre del 2009 sono stati registrati circa nove milioni di nuovi domini. Concentrandosi in particolare sulle estensioni .COM e .NET, la base totale di registrazioni è cresciuta di 93.5 milioni di nuovi domini registrati nella seconda metà del 2009, con una crescita pari al 28% rispetto allo stesso periodo dell'anno 2007. I Country Code TLD (ovvero i ccTLDs), come .CN, sono cresciuti del 14% con un incremento di 74.4 milioni di domini registrati. Globalmente esistono più di duecentoquaranta estensioni ccTLD, ma i primi dieci in classifica apportano il 66% delle registrazioni totali. Le estensioni .CN, .DE e [...]

2016-03-17T14:22:02+00:00 23/settembre/2009 |Nomi a dominio|

Yahoo lancia la campagna "It's You", ma non ne possiede il dominio

Yahoo sta sviluppando una nuova campagna di marketing per la quale pianifica una spesa di circa 100 milioni di dollari. La campagna sarà caratterizzata dallo slogan "It's You" e partirà negli Stati Uniti a partire dalla prossima settimana. Il tutto si svilupperà toccando anche Inghilterra e India verso ottobre, giungendo nel resto del mondo nel corso del prossimo anno 2010. Una curiosità ha colpito tutti gli esperti del settore domain name: lo slogan che caratterizza la campagna è “It’s You”, ma Yahoo non possiede un dominio corrispondente. A quanto pare il dominio ItsYou.com è già occupato e appartiene a Gregg Ostrick. Come si muoverà Yahoo? Aspettiamo ed osserviamo. Via | The Domains Foto | Flickr

2016-03-17T14:24:48+00:00 23/settembre/2009 |Yahoo|

ICANN: numerose organizzazioni richiedono nuovi TLD

Molte organizzazioni interessate a trarre vantaggio dalla introduzione di nuovi nomi di dominio di primo livello – tra cui eNom, Network Solutions, Tucows, e Minds + Machines – hanno inviato una lettera al CEO dell’ICANN, Rod Beckstrom, chiedendogli di attuare il piano per i nuovi TLD “senza ulteriori indugi”. La lettera fa riferimento ad alcuni “interessi speciali” che starebbero rallentando/arrestarendo l’introduzione di nuovi nomi a dominio di primo livello. Secondo le organizzazioni, non servono ulteriori report o studi specifici per stabilire che sono necessari nuovi TLD: Invece che commissionare ulteriori studi che provino l’ovvio interesse nei confronti di nuovi top level domain, il Board Director dell’ICANN dovrebbe credere alle evidenze di mercato e prestare attenzione alla conclusione degli studi già effettuati, approvando l’introduzione di nuovi TLD senza ulteriori ritardi. […]

2016-03-17T14:22:38+00:00 22/settembre/2009 |Identità online|

Allianz SE vince una disputa

Allianz SE, uno dei più grandi fornitori di servizi finanziari al mondo, ha presentato una denuncia presso il National Arbitration Forum chiedendo il trasferimento del dominio allianzinsurance.com presso di sé. La controparte del caso è anche colui che ha registrato il dominio, ovvero Todd Hylton. Il caso è semplice, come potete intuire: Allianz è la seconda organizzazione mondiale per fama nel campo finanziario, quindi Hylton non poteva non conoscerla quando ha registrato il domain name. Il dominio conteso si presenta totalmente identico al marchio Allianz, confermando un eclatante caso di cybersquatting. Il sito allianzinsurance.com reindizza inoltre al dominio commerciale della controparte, superiorcarinsurance .com. In questo sito vengono offerti prodotti assicurativi in netta concorrenza con quelli di Allianz, dimostrando a maggior ragione la cattiva fede di Hylton. Il dominio oggetto di disputa è stato quindi prontamente trasferito ad Allianz. Foto | Allianz SE

2009-09-21T12:00:18+00:00 21/settembre/2009 |Brand protection, Cybersquatting, Dispute nomi a dominio|