Smartphone e tablet, arriva Ubuntu

Sembrerebbe tutto pronto per un grande passo in avanti da parte di Ubuntu, il sistema operativo basato su Linux che si prepara a quanto sembra ad approdare su smartphone e tablet. Si vocifera che il 2014 sia l'anno giusto, l'anno in cui sarà possibile per smartphone, tablet e connected Tv avere a disposizione il sistema operativo. Secondo quanto dichiarato in questi giorni da Mark Shuttleworth responsabile di Canonical, la società che ha dato vita ad Ubuntu, tutto è pronto per portare questo sistema operativo, totalmente gratuito, su smartphone e altri dispositivi mobile. Il sistema inoltre potrà essere installato su processori Intel, Amd e chip ARM e potrà supportare interfacce multi touch e quant'altro. Un interessante passo avanti nel settore smartphone per adesso legato a realtà come Apple o Android, per cui invece molti aspettano una ulteriore possibilità di scelta. Dalle indiscrezioni che trapelano i contatti sarebbero stai avviati da tempo con altri [...]

2017-09-27T10:57:21+00:00 novembre 3rd, 2011|Linux Hosting|

Web Hosting Linux: le caratteristiche in un video

Il web hosting Linux: di cosa si tratta e quali sono le caratteristiche? Un brevissimo video riassume le caratteristiche principali di questo tipo di hosting, come breve reminder per i meno esperti che si trovano a scegliere il tipo di hosting ideale. Breve, ma efficace!

2016-03-18T16:29:52+00:00 luglio 21st, 2010|Linux Hosting|

MySQL: come cambiare i privilegi degli utenti

Abbiamo spesso visto come MySQL sia il database più utilizzato dai servizi di web hosting. Dopo aver visto come esportare un database MySQL, oggi vedremo come cambiare i privilegi degli utenti in MySQL in modo manuale, nel caso non si possa utilizzare il pannello di controllo o phpMyAdmin per svariate ragioni. Si tratta di un processo facile e rapido. L'accesso SSH è necessario. Vediamo i passaggi essenziali: Effettuare il login al proprio server tramite SSH e introdurre la seguente linea di comando: mysql -uadmin -p`cat /etc/psa/.psa.shadow` Sul terminale vedrete quindi “mysql>”. Introdurre la seguente stringa: GRANT SELECT ON database.* TO utente@’localhost’ IDENTIFIED BY ‘password’; Una volta che avete terminato di introdurre i privilegi, digitate: FLUSH PRIVILEGES; Ovviamente dovrete sostituire le parole “database” e “usuario” con le informazioni corrispondenti al vostro database e al vostro nome utente. Foto | Flickr

2009-12-31T11:42:27+00:00 dicembre 31st, 2009|Linux Hosting, Windows Hosting|

Come installare e configurare CentOS su Linux

CentOS, acronimo di Community enterprise Operating System, è un sistema operativo utilizzato sui server e concepito per fornire una piattaforma di classe enterprise per chi utilizza GNU/Linux a scopo professionale. CentOS è una soluzione ottimale per tutti coloro che vogliono ottenere velocemente un sistema GNU/Linux di classe superiore rispetto ad altre distribuzioni, con grandi vantaggi per le prestazioni del server. Per installare e configurare centOS sul proprio server Linux per l'hosting sarà sufficiente eseguire questi pochi passi: Eseguire il file di installazione di CentOS. Su una schermata azzurra dovrete scegliere l'installazione minima, come SSH, network, pacchetti di sviluppo, disattivando invece ciò che non vi interessa. Verrete quindi informati su quali pacchetti verranno installati: dovrete cliccare sull'OK per procedere con l'installazione. Per aggiungere l'SSH, aprire la console e scrivere: yum install httpd php-mysql mysql mysql-server mysql-client php-gd php-mbstring Riavviare VPS e assicurarsi di poter accedere al login tramite SSH. Aprire la [...]

2009-11-16T10:21:55+00:00 novembre 16th, 2009|Linux Hosting, Server Virtuali e Dedicati, Strumenti e software|

Spostare i file su un server Linux

Come possiamo fare per spostare una intera directory piena di file su un server Linux? Spostare i file all’interno di Linux è molto semplice, Avendo accesso SSH al server, potete spostare i file con il semplice comando chiamato “mv”. Grazie a questo potete spostare file singoli, file multipli ed intere directory. Il comando può essere utilizzato anche per rinominare i file. Come prima cosa, fate il log in sul server via SSH e navigate fino alla directory che contiene i file da spostare. Per spostare un singolo file dovremo scrivere: mv filename /home/username/public_html/newdirectory […]

2009-11-13T15:14:10+00:00 novembre 13th, 2009|Linux Hosting, Server Virtuali e Dedicati, Strumenti e software|

Usare CPanel nel web hosting

Come scritto in un post precedente, cPanel è uno dei pannelli di controllo più famosi: si tratta delll’interfaccia che serve per interagire con il nostro account di web hosting. Su YouTube abbiamo trovato questo video dove sono visualizzate le funzioni principali. Un how-to interessante dove si spiega come utilizzare mail, webmail, cambiare passowords oppure gestire parked domains.

2009-09-08T15:32:21+00:00 settembre 8th, 2009|Linux Hosting|

Come esportare un Database MySQL

  Come si esporta un database in mySQL? Esistono due vie principali da percorrere per riuscirvi. La prima alternativa è quella di sfruttare phpMyAdmin, l’interfaccia grafica essenziale per un approccio semplice e diretto nella gestione dei database di questo tipo. Il secondo metodo consiste, invece, nel loggarsi con l’SSH ed utilizzare comandi MySQL. Una terza opzione, se disponibile, consiste nell’utilizzare il sistema del pannello di controllo del host del sito (o del database, qualora non abbiate un sito internet direttamente legato ad esso). Come utilizzare il metodo phpMyAdmin: Loggarsi a phpMyAdmin (Il metodo di log può essere diverso a seconda della società di hosting). 
Cliccare sul database che volete scaricare. 
Cliccare sulla scheda “Export”. Selezionare un formato per effettuare l’export ( CSV, SQL o XML per esempio). Cliccare su“Save as file” e indicare se desiderate un file compresso o meno (la compressione ovviamente è vantaggiosa nel caso di grandi database). [...]

2017-09-28T16:53:08+00:00 settembre 8th, 2009|Linux Hosting|

AtMail annuncia la versione 6.0

AtMail è una piccola azienda che produce il software linux based AtMail. Si tratta di un sistema webmail client/server che negli ultimi mesi ha iniziato a riscuotere consensi. Negli scorsi giorni è stata rilasciata la versione 6.0, progettata per l'uso in organizzazioni o in ambito aziendale. Dal canto suo ha costi bassi rispetto ai competitors più noti mentre la manutenzione degli account promette di essere semplice e rapida. In perfetto stile web 2.0 la possibilità di collaborazione tra i vari utenti, l'utilizzo di ajax e jquery per semplificare la vita degli utenti. Sul sito di AtMail è possibile testare una live demo, per provare questa webmail senza dover affrontare alcuna installazione di prova.

2009-07-29T10:00:04+00:00 luglio 29th, 2009|Linux Hosting, Strumenti e software|

Cosa sono i permessi delle cartelle (Chmod)

Può essere capitato di imbattersi nella questione legata ai cosiddetti permessi delle cartelle. Specie per chi deve installare Cms come Joomla o Wordpress. Questi permessi sono presenti soprattutto sui sistemi Linux e servono ad indicare al sistema i permessi di accesso a determinate cartelle o files. Esistono tre tipi di operatori: il proprietario, il gruppo ed i pubblici. Per ciascuno di questi bisogna solitamente indicare i diversi permessi di lettura, scrittura, solitamente indicati con tre numeri (i più diffusi i 666, 777 o 775). Si tratta di un discorso importante, poichè ne va del corretto funzionamento del proprio sito internet. Per abilitare questi permessi, in base alle indicazioni fornite dal software, esistono varie possibilità. Ma, per i meno esperti, si consiglia di effettuare questa procedura mediante il proprio programma Ftp. Molti hosting provider permettono di ripristinare tutti i permessi di lettura e scrittura con un solo click, tramite proprio pannello [...]

2009-07-20T13:00:23+00:00 luglio 20th, 2009|Linux Hosting, Sysadmin|

Conversione da hosting windows a linux e installazione WordPress

E' possibile passare da hosting windows a hosting linux mantendendo Wordpress? Si, questa è una operazione che è possibile fare con Wordpress così come con altri CMS, in quando sono software indipendenti dal sistema operativo utilizzato. C'è ovviamente da tenere presente i parametri di configurazione nel caso cambi l'indirizzo principale, mantenendo quelli relativi al database MySql. E' opportuno controllare che i permessi e attributi di files e cartelle siano quelli indicati nelle istruzioni.

2009-07-08T18:00:56+00:00 luglio 8th, 2009|Linux Hosting, Windows Hosting, Wordpress|