Reputazione online: perché è importante tutelare il proprio nome?

La nostra immagine, la nostra reputazione online, quello che si dice di noi, sono a tutti gli effetti le basi per conoscere da vicino il modo in cui il nostro mondo, il nostro nome, sono percepiti. Quello della brand protection è un tema sempre più urgente per molte aziende: la velocità a cui ci ha abituato la rete ci dimostra ogni giorno quanto sia importante tutelare il proprio nome. Vediamo alcune ragioni e capiamo come fare. Rafforzare la propria identità è importante per averne una credibile, sinonimo di autorevolezza, competenza, autenticità. Avere e costruire un nome prestigioso aiuta noi e le persone con cui stabiliamo delle relazioni a capire un po' di più di chi sono coloro con cui hanno a che fare. Curare la reputazione online di un'azienda la aiuta nelle relazioni con i clienti o potenziali tali. E soprattutto, non meno importante, proteggere il brand vuol dire evitare i casi di [...]

2016-09-14T09:34:02+00:00 13/settembre/2016 |Brand protection, Novità|

Protezione del marchio, le novità di Register.it

Proteggere in rete il proprio nome sta diventando sempre più importante. L'evoluzione subita dal web a cui assistiamo ogni giorno ha visto purtroppo anche alcuni episodi di furto di identità, cybercrime e uso improprio di marchi, nomi, identità di marca. Per far fronte alle minacce presenti online, con le quali ognuno può scontrarsi, si può tener conto di intraprendere una serie di azioni finalizzate proprio alla tutela di un nome e con questo di una identità. A tale proposito interessante dare uno sguardo a quanto è già a disposizione degli utenti per la tutela del brand. I servizi di Online Brand Protection non sono molti e tra quelli che conosciamo più e meno noti, vale la pena ricordare quello proposto da Register.it. L'azienda, da tempo tra i nomi di spicco nel mondo dei domini, propone alla clientela un servizio di Online Brand Protection molto ben articolato, per la varietà della [...]

2016-09-07T13:04:33+00:00 07/settembre/2016 |Brand protection|

Registrazione hashtag: un successo grazie ai social!

Gli hashtag sono ormai utilizzati abitualmente dagli utenti nei vari social e spesso, soprattutto su Instagram, nella parola chiave stessa viene indicato il brand o un’azienda che può essere ricondotta alla foto pubblicata. Quante volte avete visto su instagram foto di utenti appassionati di moda che indossano capi firmati che aggiungono gli hashtag come ad esempio #patriziapepe o magari #armanijeans? C’è chi lo fa per dar più visibilità al suo profilo pubblico o soltanto per puro divertimento. Le aziende, spesso, esprimono apprezzamenti sulle foto e prendono parte alle conversazioni sui social con i loro hashtag ufficiali considerandoli alla stregua del loro marchio, mostrando la loro reale necessità di registrarne la proprietà intellettuale per tutelare il proprio brand online per proteggersi da eventuali contraffazioni. Sta crescendo sempre di più la necessità di proteggere il brand da parte delle aziende. Nel 2010, pochissime aziende hanno chiesto la registrazione del proprio hashtag, circa [...]

2016-04-18T15:48:37+00:00 18/aprile/2016 |Brand protection, Novità|

.wine e .vin: il Comune di Canelli registra i domini per il Moscato

moscatocanelli.vin e .wine e cattedralisotterranee.wine e .vin sono a tutti gli effetti una realtà. Il Comune di Canelli in Provincia di Asti ha infatti registrato i domini .wine e .vin, con i suffissi dedicati al vino, per tutelare le produzioni locali di Moscato. Celebre in tutto il mondo, il Moscato d’Asti nasce dai vitigni di alcune zone del Piemonte ed è un vino da sempre apprezzato da più parti, nella versione tradizionale e nella versione Spumante. Uno dei prodotti italiani di prestigio che meritano ogni tipo di tutela anche e soprattutto quella che passa attraverso la rete. Per questo il Comune si è affrettato nella tutela di un prodotto a raggio molto ampio. Come ribadito dal sindaco Marco Gabusi: “Ci siamo attivati appena ci è stata segnalata la possibilità di acquistare questi domini, senza preoccuparci troppo del fatto che probabilmente non sarebbe stato di nostra competenza; siamo sicuri che questi [...]

2016-04-01T14:00:39+00:00 31/marzo/2016 |Brand protection, Novità|

Moncler, storia di un successo nella lotta alla contraffazione

La decisione è dello scorso 18 Gennaio 2016, quando l’Organizzazione Mondiale per la Proprietà intellettuale ha accolto il ricorso di Moncler SPA, noto marchio di abbigliamento che ha presentato un ricorso per trasferire 50 nomi di dominio registrati in violazione dei diritti del marchio Moncler. I domini recuperati sono quelli registrati a dicembre 2015, da persone di nazionalità cinese che avevano registrato il termine Moncler unito a termini come outlet, store, sale aggiunti solo per attirare l’attenzione ma che poi erano collegati a siti che rivendevano prodotti Moncler a prezzi scontati. Un evidente tentativo di contraffazione, che l’azienda ha saputo arginare con grande puntualità. In buona sostanza ha presentato un ricorso alle autorità competente, quella di tutela della Proprietà intellettuale di Ginevra e ha condiviso le motivazioni di Moncler, per cui se i 50 domini erano registrati e utilizzati da soggetti terzi, rimanevano comunque di proprietà di Moncler e pertanto [...]

2016-02-11T11:51:57+00:00 11/febbraio/2016 |Brand protection|

Il .SKI e tutte le estensioni sportive per proteggere e promuovere il tuo brand

Le estensioni già rilasciate e dedicate al settore sportivo sono in costante aumento, il .SKI è l’ultima in ordine di uscita. Il .SKI offre a tutti gli enti appartenenti al settore sciistico (come ad esempio: aziende di abbigliamento sportivo, impianti sciistici, ristoranti o hotel presenti nelle zone sciistiche o anche semplici appassionati di sport invernali), l’opportunità di associare il proprio nome ad un’estensione che rende chiaro sin da subito il settore di riferimento. I vantaggi del .SKI possono essere riassunti in 3 punti principali: • Rendere possibile differenziarsi dalla concorrenza e avere una presenza online ancora più efficace • Creare combinazioni originali di nomi a dominio semplici da ricordare • Aumentare le possibilità di essere trovati in rete dagli utenti interessati e di conseguenza anche il traffico sul proprio sito o su una parte di esso. Tra le aziende che hanno già registrato il .SKI: atomic.com, azienda di abbigliamento sportivo [...]

2016-02-17T10:47:36+00:00 06/ottobre/2015 |Brand protection|

“Così ho comprato Google.com. Per 12 dollari. E per un minuto”

La storia di Sanmay Ved ha già fatto il giro del mondo, grazie alle tante versioni della notizia, data da più parti e su molti magazine online. Il suo è probabilmente l'acquisto più fortunato e breve della storia della vendita di domini online, per le modalità certo, ma anche per il dominio che proprio Ved si è trovato a possedere. Si tratta del dominio google.com, che Sanmay Ved ha trovato libero alcune sere fa proprio nello spazio Google Domains, sezione dell'azienda dedicata alle registrazioni e alla vendita di domini. Andiamo con ordine e capiamo cosa è successo. Alcune sere fa, più precisamente nella notte del 29 Settembre, Sanmay Ved si trova a navigare online e a dare uno sguardo alle offerte di domini in giro. Ad un certo punto, un po' per curiosità, un po' per nostalgia da ex dipendente ha cercato google.com, dando per scontato che il dominio fosse [...]

2015-10-05T10:44:44+00:00 05/ottobre/2015 |Brand protection|

Nuova estensione .SEX. Anche Microsoft, Google e Facebook registrano i domini .SEX

Dal 1 Settembre ICM Registry, il registry ufficiale del .XXX, .PORN e .ADULT, ha rilasciato la nuova estensione .SEX. Queste estensioni, ideate principalmente per il settore dell’intrattenimento per adulti, possono ledere notevolmente l’immagine di un’azienda se registrate e utilizzate da terzi in maniera impropria. Ad oggi risultano più di 700 le registrazioni richieste per il .SEX sia da aziende e personaggi famosi che hanno deciso di proteggere le loro immagini da eventuali attacchi da parte di terzi volti o ad arrecare danni all’immagine pubblica o per scopi di cybersquatting. Tra le aziende e i personaggi famosi più importanti si distinguono: Microsoft, Google, Paris Hilton, Facebook, Twitter, Taylor Swift, Oprah, Ferrero, Ikea, H&M e molti altri ancora. Per adesso le uniche registrazioni effettuate a scopo di utilizzo e non di blocco risultano essere: playboy.sex e literotica.sex. Tra le registrazioni che non ti aspetti: Harrypotter.sex, Batman.sex e Superman.sex. Come accaduto per le [...]

2015-09-24T09:47:38+00:00 08/settembre/2015 |Brand protection|

Alphabet: un caso ancora aperto

Si è spesso parlato dell’importanza di tutelare il proprio marchio, soprattutto per tenerlo a riparo da usi illeciti da parte di terzi o per evitare i casi di omonimia. Lo sapranno bene adesso sia i responsabili di Google Alphabet che alla BMW, dal momento che il nome Alphabet è oggetto di un’aspra diatriba. Qualche tempo fa Google aveva fondato Alphabet, società che sancisce la nuova organizzazione di Google, destinata ad essere rappresentante di alcune azioni del gigante di Mountain View, che ha trovato sulla strada Alphabet, società di servizi del gruppo BMW. Nel caso di Google, non ci sono tutele, soprattutto online: non esiste un sito dedicato, né account social, ma soprattutto un’estensione di dominio che renda la società stessa riconoscibile. Per questo da Google hanno registrato .xyz estensione che certo potrebbe adattarsi ma non del tutto alla società di Big G. Non solo, non appena Alphabet è stata resa [...]

2015-08-25T11:01:02+00:00 25/agosto/2015 |Brand protection|

Storia del successo del .club

In una recente intervista Colin Campbell, uno dei fondatori del .CLUB, ha raccontato tutto il suo percorso, dall’application fino al successo dell’estensione. Dopo aver fatto l’application presso ICANN con un investimento iniziale di $500.000, per riuscire a vincere l’estensione, dato l’elevato numero di richieste, ci sono voluti ben $8,2 milioni. Vincere la gara però è stato solo il primo passo. Una volta vinta l’estensione il prossimo step è stato quello di cercare di incrementare la visibilità del .CLUB con molte campagne marketing e stabilire legami di partnership con vari registrar per diffondere la voce. Il registry del .CLUB sembra essere riuscito molto bene in questa  fase. Il .CLUB insieme al .BAR e al .PARTY possono essere utili per le aziende della vita notturna per promuovere le loro attività. Recentemente, i regsitry del .CLUB e .BAR hanno tenuto insieme un evento a Las Vegas, il Nighitclub & bar show per cercare [...]

2015-06-17T15:45:02+00:00 13/maggio/2015 |Brand protection|