Digital Divide, via ai bandi per la banda larga

Sono stati annunciati in un comunicato diffuso dallo Sviluppo Economico i nuovi bandi del Ministero dello Sviluppo Economico, destinati a rendere concreti gli obiettivi già fissati dall'agenda digitale europea. Si tratta di ben 900 milioni di euro per cercare di portare avanti i progetti destinati allo sviluppo di banda larga e all’abbattimento del divario digitale garantendo connessioni minime a 2 mbps per tutti i cittadini in Italia. La notizia arriva proprio insieme all’ investimento fatto anche per il Sud Italia e dunque dovrebbe favorire la diffusione della banda ultra larga per circa il 40% dei cittadini di Basilicata, Calabria, Campania, Molise, e Sicilia, in modo da modernizzare il mondo della telefonia e delle telecomunicazioni in genere per i cittadini e per le imprese. Un incremento che vede il passaggio da 30 a 100 mbps, dunque un aumento sostanziale, ma soprattutto come si legge nella nota diffusa dal Ministero dello Sviluppo [...]

2013-02-19T11:44:36+00:00 19/febbraio/2013 |Infrastruttura di Internet|

Telecom mette il freno su Internet super veloce

Non sembra accelerare Telecom sulla questione fibra ottica a 100 Mega, per una nuova Internet, più veloce e pratica. Per il momento il colosso di telecomunicazioni ha voluto frenare sulle notizie circolate in questi giorni, relative alla possibilità di una rete super veloce, in fibra ottica, che aumenterebbe il pil del 3 per cento annuo. La scelta di non accelerare è legata anche al piano Telecom di portare la fibra ottica solo gradualmente, prima in 99 città entro il 2014, poi in 250. Le dichiarazioni di Bernabè, Presidente Telecom sono relative ad  una maggiore cautela, o meglio ad un avanzare della fibra ottica a passi piccoli, ma più significativi e cauti. Quello che si insegue è infatti un progetto che vede prima promuovere i mezzi, poi gli strumenti da utilizzare con la complicità di quei mezzi. E’ stato così per l’Adsl e Youtube, per l’Iphone e le tante applicazioni ad [...]

2012-08-06T11:36:57+00:00 06/agosto/2012 |Infrastruttura di Internet|

IPv6: Internet si allarga

E’ stato annunciato la scorsa settimana ed è ormai reale a tutti gli effetti. Si è passati ad Internet Protocol versione 6, nuovo protocollo di comunicazione che andrà a sostituire il vecchio, il n°4, che è stato il principale responsabile del funzionamento della rete, fin dagli anni ’80. Da qualche giorno infatti  i principali siti online, tra questi ovviamente Google, Facebook, Youtube e altri 2600 siti  faranno in modo che i loro server possano essere configurati per  accettare questo tipo di connessioni IPv6. Questo tipo di protocollo permetterà quindi nuovi indirizzi disponibili e un nuovo sviluppo della rete nei prossimi anni, dal momento che tutti i siti saranno in rete secondo una nuova tipologia di configurazione, la “dual stack” per cui nel caso un computer non potesse sostenere il nuovo portocollo, le informazioni passeranno dalle tradizionali connessioni IPv4. Stando alle ultime dichiarazioni saranno in molti a fare questa scelta, dal [...]

2012-06-11T09:17:41+00:00 11/giugno/2012 |Infrastruttura di Internet|

“Homeless Hotspots” e navighi grazie ai senzatetto

Un’iniziativa che ha fatto molto discutere in questi giorni è quella promossa dall’agenzia di marketing e pubblicitaria  Bartle Bogle Hegarty (BBH) in occasione del South by Southwest Interactive (SXSW), una nota serie di conferenze sulla rete, l’innovazione e le start-up. L’iniziativa ha visto protagonisti alcuni senzatetto di Austin (Texas) che da qualche giorno sono diventati dei veri e propri punti di connessione Wireless. In buona sostanza, chi vuole collegarsi può farlo anche fermandosi dai senzatetto per strada e dietro pagamento via Paypal può accedere al Web per tutto il tempo che desidera, grazie al loro hotspot WiFi collegato alla rete cellulare. Un modo per promuovere la rete e le nuove tecnologie. Un modo per augurarsi che siano davvero più accessibili e alla portata di tutti, di chi vuole collegarsi in modo rapido e per tutto il tempo che si ritiene opportuno  senza dover guardare l’orologio come fosse un tassametro. Come c’era da [...]

2012-03-21T14:55:06+00:00 21/marzo/2012 |Infrastruttura di Internet|

Internet nuovi dati in arrivo: online ogni giorno quasi 13 milioni

Le informazioni arrivano oggi da Audiweb, società dedita al monitoraggio dei dati online relativi al modo in cui gli utenti utilizzano il web. Stando all’analisi riguardante il nostro paese i dati sono abbastanza in crescita. Un buon 6,9% in più rispetto al 2010: sono 35,8 milioni gli italiani ad aver dichiarato di accedere ad Internet da qualunque luogo e con strumenti differenti. In aumento coloro che utilizzano il mobile per connettersi: 9,7 milioni circa, per un totale di +55,4% rispetto al 2010, con 949mila utenti che si collegano da iPad e Android. Nel 2011 il numero di utenti è pari a 12,7 milioni, il 9,9%  in più. Una crescita costante, che ha visto un cambiamento notevole nelle modalità di approcciarsi alla rete, complice ovviamente l’incremento di strumenti come smartphone, tablet e quant’altro. Un incremento che non riguarda solo i supporti per collegarsi, ma anche la modalità di collegamento: la maggior parte [...]

2012-02-01T12:02:23+00:00 01/febbraio/2012 |Infrastruttura di Internet|

I Server per gestire i dati in modo più sicuro

Gestire tanti dati, siano essi database o contenuti di siti, blog e quant'altro è talvolta complesso e molto articolato. Si tratta in buona sostanza di organizzare e monitorare la gestione di un numero esteso di dati fondamentali per la realizzazione e la gestione di un sito, o per la gestione e l'applicazione di un determinato software. In questi casi una soluzione è acquistare un server che possa essere una sorta di ambiente in cui conservare i dati da gestire. Avere e gestire un Server non è d'altro canto un'impresa semplice, non solo per la grande quantità di dati ma anche per la gestione di questi. Se si ha per esempio a che fare con dati, utenti, file e quant'altro si può considerare la possibilità di acquistare un server esterno. Una buona alternativa è l’acquisto di un server dedicato, per ottenere un’alta performance, una maggiore sicurezza a un’elevata affidabilità. Grazie all’installazione [...]

2011-10-18T08:06:19+00:00 18/ottobre/2011 |Infrastruttura di Internet|

Free Wi-Fi a Genova

L’Italia non sarà magari all’avanguardia dal punto di vista delle nuove tecnologie, ma ogni tanto anche da noi si registrano esempi positivi in tal senso che meritano di essere evidenziati, specie se poi sono i cittadini a beneficiarne. È stato presentato oggi dal sindaco in persona, il progetto Free Wi-Fi Genova, che offre in diciassette zone del capoluogo ligure, due ore giornaliere gratuite di internet, per un massimo di 300 mb da scaricare. Genova dunque è solo l’ultima arrivata nel circuito nazionale Free Italia Wi-Fi, del quale fanno parte fra i tanti, la Provincia di Roma, la Regione Sardegna e il Comune di Venezia. Nello specifico, le diciassette zone citate sono: 6 biblioteche, 5 piazze, 1 piazzale, 2 strade e 3 strutture. Ogni cittadino può registrarsi quando meglio crede, ed il procedimento è davvero molto semplice. Quando si effettua l’accesso per la prima volta, bisogna selezionare la rete wireless “FreeWiFiGenova”, [...]

2011-09-14T09:07:14+00:00 07/settembre/2011 |Infrastruttura di Internet|

Internet più veloce di dieci volte: con il grafene si può

Da quando è stato scoperto nel 2004, il nuovo tipo di materiale conosciuto con il nome di grafene, ha attirato le attenzioni di ricercatori e scienziati di tutto il mondo. Tra le sue caratteristiche principali, è stata riscontrata ad esempio una resistenza di duecento volte superiore all’acciaio oltre che una grandissima conduttività. Da qui l’idea originaria di utilizzarlo nello sviluppo delle reti a fibra ottica, con la finalità di ottenere una connessione decine di volte superiore a quella attuale; purtroppo però, erano stati riscontrati anche grossi limiti riguardanti la capacità di assorbire luce. Il grafene riesce infatti a convertire in energia solare solamente il 3% della luce che viene proiettata su di esso, mentre il rimanente 97% viene praticamente disperso. Fortunatamente lo scenario muterà ben presto. Le Università di Cambridge e Manchester, hanno pubblicato uno studio sulla rivista “Natura Communications”, nel quale spiegano come sia possibile risolvere il problema dello [...]

2011-09-14T09:10:07+00:00 02/settembre/2011 |Infrastruttura di Internet|

Frequenze 4G: comincia l’asta

Pericolo scongiurato. Per l’assegnazione delle frequenze 4G, i 2,4 miliardi di euro previsti nella legge di stabilità dal Ministro Tremonti ci sono quasi tutti ed è stata così evitata l’eventualità di nuovi tagli da parte del Tesoro. Nello specifico, per i 24 lotti di frequenze si è arrivati per adesso a 2,3 miliardi di euro, garantiti dai quattro principali operatori del settore: Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia, fino a ieri ancora in dubbio. Ha trovato inoltre conferma l’assenza dei nuovi player Poste Mobile e Linkem. Il Ministero dello Sviluppo Economico pensa che una volta partita l’asta vera e propria, si possa arrivare fino ai 3 miliardi di euro circa, considerato che i quattro operatori gareggeranno per assicurarsi i sei lotti di frequenze più pregiati, vale a dire quelli a 800 Mhz. Duplice inoltre il vantaggio anche per chi naviga in internet. Da un lato diminuiranno le zone nelle quali [...]

2011-08-31T17:20:56+00:00 31/agosto/2011 |Infrastruttura di Internet|

Ecco Office 365 di Microsoft

Presentato ieri a Milano, Office 365 di Microsoft delinea perfettamente la visione che il colosso di Redmond ha del cloud computing, sempre più al centro delle strategie degli operatori del settore. Il progetto è ambizioso e semplice allo stesso tempo: creare un ambiente online che comprenda non solo gli strumenti di office, ma anche altri programmi come SharePoint, Lync ed Exchange. Una sorta di nuova infrastruttura dedicata alle aziende per poter lavorare con maggiore efficacia sulla “nuvola.” Microsoft mette l’accento sulla possibilità di operare in un contesto sociale nel quale più utenti possono collaborare online in tempo reale. Lo stesso CEO dell’azienda, Steve Ballmer, saldamente al timone di Microsoft nonostante le voci di un suo possibile addio, ha dichiarato: “La qualità della collaborazione é basilare per la crescita del business. Pensiamo che un alto livello di cooperazione tecnologica debba essere alla portata di tutti.” Per un’azienda di qualsiasi dimensione, la [...]

2011-06-29T17:15:47+00:00 29/giugno/2011 |Infrastruttura di Internet|