PEC: nasce l’ Indice nazionale degli indirizzi di posta elettronica certificata delle imprese e dei professionisti

Si fa un gran parlare di PEC in questo periodo, perché il 30 giugno scadrà il termine ultimo per le ditte individuali che non hanno ancora registrato una casella di posta certificata e comunicato l’indirizzo al Registro delle Imprese. È importante mettersi in regola non solo per la legge in sé e quindi la sanzione da evitare,  ma perché questa piccola rivoluzione è l’occasione per risparmiare tempo e soldi, per semplificare e agevolare le comunicazioni ufficiali e private tra soggetti, insomma per cominciare ad abbattere quello scoglio che si chiama burocrazia. Per facilitare la corrispondenza di imprese e professionisti si è arrivati proprio in questi giorni all’istituzione di un registro molto utile: l’Indice Nazionale degli indirizzi di posta elettronica certificata delle imprese e dei professionisti, detto INI-PEC. Questo registro è regolamentato dal Decreto del MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) del 19 marzo 2013 pubblicato il 9 aprile 2013 sulla Gazzetta [...]

2013-06-11T10:42:44+00:00 11/giugno/2013 |PEC|

Corso di formazione gratuita online sulla PEC

Continuano i periodici appuntamenti con la formazione gratuita online che Register.it offre a tutti i suoi clienti e a tutti quelli potenziali. Dato che siamo in concomitanza con una importante scadenza sulla PEC il prossimo webinar sarà dedicato proprio alla posta elettronica certificata. Il 30 giugno prossimo infatti scadrà il tempo utile entro il quale anche le ditte individuali dovranno comunicare al Registro delle Imprese il proprio indirizzo di posta certificata se non vorranno incorrere in sanzioni. Sarà una buona occasione per coloro che sono a digiuno sull'argomento, ma che devono mettersi in regola per legge, perché il primo corso sarà di livello base. Lo speaker d’eccezione sarà Stefano Trojani,  Tester Funzionale e Quality Assurance Assistant,  che ci guiderà nel mondo della posta elettronica certificata grazie all'esperienza sul campo maturata nella Product Unit Email & PEC di Register.it. Stefano spiegherà in modo semplice e comprensibile cosa sia una casella PEC e [...]

2013-05-30T16:38:55+00:00 30/maggio/2013 |PEC|

Posta elettronica certificata, tra novità ed ottime offerte

Il mondo della posta certificata è ormai da 5 anni a questa parte caratterizzato da proposte, normativa in vigore ed offerte sempre nuove. Un mondo a cui da poco si è aggiunta una nuova scadenza da rispettare.C’è infatti tempo fino al prossimo 30 Giugno 2013, per registrare un indirizzo di posta certificata, se si è ditta individuale. Se prima infatti le scadenze riguardavano principalmente Pubblica Amministrazione ed aziende medio grandi, adesso anche le ditte individuali hanno da rispettare un obbligo legale, che è proprio quello di dotarsi di una casella PEC che possa far fronte alle tante necessità che ruotano intorno a questo tipo di servizio. Non solo quindi per quello che riguarda il rapporto con la propria clientela/utenza, ma anche e soprattutto la gestione della tanta (spesso troppa) burocrazia che caratterizza tutti i processi legati alle aziende siano essi raccomandate, documentazione, modulistica, procedure. Quello che è interessante quanto importante [...]

2013-05-29T13:44:54+00:00 29/maggio/2013 |PEC|

Scadenza 30 giugno 2013: PEC gratis su Register.it

In molti sapranno che in Italia le società devono, per legge, registrare un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) e comunicarlo al Registro delle Imprese. L’obbligo è in vigore dal 29 novembre 2011 e, a breve, lo stesso obbligo scatterà anche per le ditte individuali già iscritte e attive. La scadenza entro la quale ci si può mettere in regola, se siamo coinvolti dalla legge, è il 30 giugno 2013. La data è stata anticipata rispetto a quella del 31 dicembre 2013 decisa in precedenza, quindi c’è poco tempo per tergiversare, l’appuntamento con la PEC non può più essere rimandato. Vediamo di capire allora come procurarsi una casella di posta certificata e quali siano i vantaggi di avere un indirizzo pec, al di là dell’obbligo di legge. Innanzitutto, per aprire una casella pec personale, occorre rivolgersi ad uno dei Gestori autorizzati, ovvero quelle aziende che hanno ricevuto la certificazione dall’ [...]

2013-05-23T10:33:27+00:00 23/maggio/2013 |PEC|

PEC, quando l’obbligo per legge si rivela un vantaggio per il cittadino

La posta elettronica certificata, comunemente chiamata PEC, da qualche hanno è diventata un obbligo per  società, professionisti e pubbliche amministrazioni. La forzatura della legge nell’istituzione di questa sede legale digitale corre il rischio di non mostrare bene tutti i vantaggi della posta certificata, oscurata dall’apparire come una scocciatura più che come un’occasione di risparmio sia economico che temporale. Ma probabilmente il passaggio da questa fase è obbligato, soprattutto in un paese come l’Italia, da sempre restio all’introduzione di nuove tecnologie. La legge in questione è la N°2 del 28 gennaio 2009 “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185" che prevede che “Entro tre anni dalla data di entrata in vigore del presente decreto tutte le imprese, già costituite in forma societaria alla medesima data di entrata in vigore, comunicano al registro delle imprese l'indirizzo di posta elettronica certificata.” Scontrandosi con la bassa informatizzazione italiana, tra [...]

2013-05-20T15:15:57+00:00 20/maggio/2013 |PEC|

Posta Certificata, il 30 giugno una nuova scadenza

Abbiamo ricordato spesso il mondo della posta certificata, con le tante caratteristiche e le novità che costantemente si porta dietro. Ci sono state da 4/5 anni a questa parte varie notizie in merito, scadenze, aggiornamenti e tanto altro. Adesso c’è una scadenza importante e riguarda le ditte individuali, che si trovano ad essere coinvolte in una nuova importante scadenza da rispettare. La data da segnarsi in agenda questa volta è il prossimo 30 giugno 2013, quando ditte individuali dovranno avere obbligatoriamente proprio una casella di posta elettronica certificata. I dati in merito sono interessanti e ci confermano la presenza ad oggi di circa 4 milioni di ditte individuali potenzialmente interessate, anche se ovviamente dipende da chi nel frattempo ha già effettuato l’attivazione e chi invece non l’ha ancora fatto. Al di là dei numeri è importante una riflessione ed è quella relativa ai vantaggi concreti che avere una casella PEC [...]

2013-05-14T09:22:42+00:00 14/maggio/2013 |PEC|

CUD online: la casella PEC è più utile che mai

In questi giorni in rete circola con insistenza la notizia e con essa tutti i supplementi del caso, della compilazione del CUD online. Documento necessario alla dichiarazione dei Redditi, il cud in versione online è una delle tante misure adottate dalle normative del Governo per affrontare la Crisi. Di solito il certificato veniva inviato per posta dall’ INPS a casa degli utenti, ma adesso lo stesso si trova online, suscitando non poche perplessità soprattutto per  coloro che ormai in pensione possono trovarsi in difficoltà. Difficoltà non solo dovute alla rete in genere, alle nuove tecnologie, ma anche al fatto che coloro che hanno un indirizzo PEC possono ricevere il CUD direttamente, in modo più pratico, nella loro casella di posta elettronica. La Posta certificata del resto è una realtà ormai affermata in rete, capace di snellire e di molto tutta la burocrazia collegata non solo alla Pubblica Amministrazione, ma alle [...]

2013-04-02T15:12:04+00:00 02/aprile/2013 |PEC|

La Cassazione stabilisce: per la PEC notifica online

Qualche giorno fa è arrivata una sentenza della Corte di Cassazione riguardo ad un caso di frode fiscale, che apre scenari di riflessione sull’uso delle posta elettronica certificata, spesso al centro di polemiche e battaglie burocratiche. La Corte di Cassazione, con l’ordinanza  6752  dello scorso 18 Marzo, da’ ragione a quell’ avvocato che ha ottenuto il rinvio del processo perché «il decreto di fissazione dell'udienza con la relazione del giudice relatore non è stato ritualmente notificato». Il problema in questo caso, oltrepassando il linguaggio burocratico, contesta il fatto che la notifica è stata depositata presso la Cancelleria e non alla casella di posta certificata del professionista. Se c’è l’indirizzo PEC in altre parole, le notifiche devo arrivare attraverso la PEC, come prevede la norma. Una sentenza significativa certamente, che crea un precedente importante nell’ambito delle norma in materia di posta certificata. Novità questa, che apre scenari interessanti nel panorama della [...]

2013-03-25T16:02:46+00:00 25/marzo/2013 |PEC|

Obbligo di PEC per le imprese: limite prorogato al 30 giugno 2012

Ci sono importanti novità sul fronte PEC a cui tutte le imprese è bene che pongano attenzione. Ricordiamo che l’obbligo di  PEC per le imprese e i professionisti, ovvero l’obbligo di avere un indirizzo di posta elettronica certificata con valore legale, è iniziato nel 2008 con decreto legge n.185, nell’ottica di migliorare la comunicazione con le imprese e con i comuni e di una generale semplificazione della burocrazia italiana. Di recente invece sono state introdotte delle modifiche al decreto legge numero 5 del 2012 chiamato “Semplifica Italia” sempre in tema di trasmissione elettronica dei dati delle imprese. È stato deciso infatti che le società che non si siano ancora dotate di PEC, oltre alla sanzione pecuniaria che va da un minino di 103 euro ad un massimo di 1.032 euro, non potranno iscriversi al registro delle imprese e quelle già iscritte vedranno sospesa la propria registrazione. È stato però prorogato [...]

2012-03-29T09:05:15+00:00 29/marzo/2012 |PEC|

La PEC: cos’è e come funziona

PEC è l’acronimo di Posta elettronica certificata ed indica un servizio mail che consente di inviare messaggi di posta elettronica con valore legale, proprio come una raccomandata con ricevuta di ritorno.  La PEC è stata introdotta con la legge Brunetta il 28 gennaio 2009 ed obbliga le Pubbliche Amministrazioni, le imprese costituite in forma societaria, ed i professionisti iscritti in albi a dotarsi di PEC. I cittadini invece non hanno questo obbligo, ma per loro la PEC rappresenta sicuramente un’ ottima opportunità. A differenza di una mail tradizionale la posta certificata garantisce un livello minimo di qualità del servizio, la certificazione dell’invio e della consegna del messaggio  e l’impossibilità per una persona diversa da chi detiene la casella di utilizzare quel dato indirizzo. Ecco come funziona nel dettaglio: un messaggio viene mandato dalla nostra casella di posta certificata e, al momento della ricezione,  dal destinatario viene inviata la ricevuta di [...]

2011-10-25T10:37:42+00:00 25/ottobre/2011 |Identità online, PEC|