Dipartimento del Commercio USA chiede all'ICANN di rimandare i nuovi TLD

2015-06-26T10:46:10+00:00 03/dicembre/2010 |Eventi Domini|

icann

In una lettera pubblicata sul sito dell’ICANN, il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti chiede all’organizzazione di non approvare il lancio dei nuovi TLD durante il meeting di Cartagena previsto per la prossima settimana.

La lettera, firmata Lawrence Strickling, sottolinea come l’ICANN non stia rispettando gli accordi nella Dichiarazione di Impegni. Una delle responsabilità chiave presa dall’ICANN è quella di avviare uno studio economico per quanto riguarda il rilascio di nuovi TLD. Lo studio più recente dice che questo processo è ben lungi dall’essere completo.

Inoltre l’organizzazione deve fornire una spiegazione profonda e ragionata sulle decisioni prese. L’ICANN ha cambiato a partire da Marzo la dichiarazione secondo la quale non ci dovrebbe essere possessione incrociata tra registrar e registry, ma in Maggio ha proposto un 2% di possessione incrociata fino ad approvarla del tutto nel Novembre scorso. Il Dipartimento del Commercio ritiene quindi che l’ICANN non sia ancora pronto per decisioni definitive a riguardo dei nuovi TLD per il meeting in Colombia.

Via | ICANN