5 anni di carcere per l'accusa di furto di un dominio

2010-12-14T10:36:16+00:00 14/dicembre/2010 |Cybersquatting|

jail
Ne avevamo già scritto più di un anno fa: Daniel Goncalves, 26 anni, di Union Township, fu arrestato con l’accusa di aver rubato il dominio p2p.com per poi rivenderlo a Mark Madsen, giocatore NBA.

A 4 anni dai fatti e dopo 3 anni di processo l’uomo si è dichiarato colpevole di furto con sottrazione illegale e truffa, tutto in secondo grado, cioè prima che si pronunciasse la corte di cassazione. In patteggiamento l’accusa è pronta a chiedere all’imputato 5 anni di reclusione in un carcere statale.

Per l’industria dei nomi a dominio si tratta di una notizia estremamente importante. Ogni giorno capitano furti di domini ma raramente si arriva ad una conclusione tramite procedimenti legali. E bloccare questi furti è impresa ardua.

Foto | Flickr