La situazione politica in Iran rallenta l'upgrade di Twitter

2009-06-18T15:11:43+00:00 18/giugno/2009 |Datacenter, Twitter|

twitter_logoTwitter non farà l’upgrade dei propri server a causa della situazione politica in Iran.

E’ questa la notizia che circola in queste ore, dove la dura censura imposta dal regime di iraniano ha avuto effetti impensati. Twitter si è infatti dimostrato un ottimo strumento per aggirare i divieti del presidente Ahmadinejad. I sostenitori di Mousavi e tutti quelli che volevano inviare testimonianze al mondo hanno iniziato ad utilizzare Twitter così come altre piattaforme di social network e microblogging.

NTT America, l’hosting provider di Twitter, aveva in programma per questi giorni un network upgrade. Di comune accordo, Twitter e NTT America hanno quindi deciso di posticipare le operazioni in programma per fornire il servizio anche in queste critiche ore.

Via | Datacenterdynamics