Messenger chiude il 15 Marzo

2013-01-11T12:35:20+00:00 11/gennaio/2013 |Strumenti e software|

Messenger chiuderà i battenti il 15 marzo. Se ne era parlato già lo scorso novembre quando la chiusura di Messenger era stata annunciata da più parti e poi era rimasta nell’ aria fino ad oggi, quando ormai la notizia sembra essere confermata.

Le intenzioni sono quelle di spostare gli utenti su Skype già nel 1° trimestre di quest’anno, per cui entro il prossimo 15 Marzo 2013 tutti gli utenti che hanno account dovranno utilizzare Skype, tutti tranne gli utenti in Cina, che potranno ancora utilizzare la piattaforma gestita a livello locale.

Gli utenti quindi vedranno comparire un messaggio  in cui si dirà in pratica che per loro è il momento di aggiornare Messenger passando direttamente a Skype. E del resto non poteva essere altrimenti per Microsoft, dato che conservare entrambi i servizi risultava quasi del tutto inutile.

Le novità riguardano ovviamente tutti i servizi offerti da Messenger che si troveranno ad essere importati in toto su Skype e potranno quindi essere adottati a tutti gli effetti, in modo che nessun utente possa perdere contatti e abitudini di comunicazione. Il 15 marzo quindi su Messenger si potrà effettuare l’acceso, ma subito ci sarà una richiesta di aggiornamento per cui e con cui si potrà proseguire nelle attività ormai familiari ai numerosi iscritti.

Il futuro sarà senza dubbio caratterizzato dalle reazioni di tutti coloro che avevano Messenger tra i sistemi di comunicazione preferiti, che se ancora non l’avessero fatto dovranno necessariamente abituarsi a Skype, ormai a tutti gli effetti il canale privilegiato per chat, videochiamate e telefonate, cresciuto in fretta negli ultimi due anni, che adesso andrà anche grazie a Messenger a superare gli oltre 300 milioni di utenti.