Register.it lancia nuovi Server Virtuali

2013-11-18T15:55:19+00:00 18/novembre/2013 |Server Virtuali e Dedicati|

nuovi server virtuali register.itI risultati raggiunti oggi grazie ai server virtuali sono tali da farci considerare alcune caratteristiche dei loro servizi alla stregua di quelle fornite dai server dedicati. I server virtuali quindi possono tranquillamente essere la scelta più giusta laddove non si necessiti di prestazioni nelle quali si richieda alta configurabilità e completa indipendenza . Come sappiamo infatti un server virtuale funziona su una potente macchina le cui risorse sono condivise con le macchine di altri utenti, anche se poi l’ambiente fornito ad ogni utente è sicuro e separato da quello degli altri. Quali alternative abbiamo quando intendiamo scegliere  un server virtuale come soluzione alle nostre esigenze? Consideriamo ad esempio le offerte di Register.it che proprio di recente ha lanciato dei nuovi server virtuali puntando su scalabilità e personalizzazione.

Con questo provider il server virtuale può essere fornito con Linux o Windows e la condivisione con altri utenti riguarderà solo le spese di hardware e connessione alla rete Internet, il resto, ovvero Il file system, i processi, le applicazioni installate e le risorse allocate resteranno sempre indipendenti e isolate. In questo modo sarò possibile lavorare e dedicarsi solo alla personalizzazione dell’hosting, perché la rete e l’hardware verranno costantemente controllati dall’assistenza e dai tecnici di Register.it.

Ma vediamo le caratteristiche dei singoli servizi che comprendono ben 4 varianti: da un Entry Level (1 vCPU, RAM di 1GB di, HDD di 40GB, Traffico di 1TB/m) ad un Enterprise Server con  altissime prestazioni (2 vCPU, RAM di 4GB di, HDD di 240GB, Traffico di 3TB/m). Ovviamente le opzioni sono ulteriormente personalizzabili grazie alla grande flessibilità dell’offerta.