Le peggiori password del 2013, la classifica

2014-01-24T10:59:49+00:00 24/gennaio/2014 |Cybercrime|

WorstPasswords-2013 (1)Si parla spesso di sicurezza delle password per prevenire attacchi hacker e violazioni che potrebbero danneggiare i nostri siti e i nostri sistemi. A tale proposito è stata pubblicata la classifica delle peggiori password scelte nel corso del 2013.

La classifica vede la password “123456” battere “password” da sempre la più usata (e violata): un interessante visione su quelle che sono le abitudini di coloro che prediligono una soluzione immediata tralasciando un tema importante, quello della sicurezza soprattutto perché più una password è violabile, più è alto il rischio di attacchi hacker.

Per questo la classifica stilata da SplashData, società specializzata nelle nuove tecnologie, si rivela doppiamente interessante perché ci fa riflettere non solo sulle abitudini quando si scelgono le password, ma anche sul grado di vulnerabilità di alcune password scelte. Guardando alla classifica quindi, troviamo 123456 la peggior password in assoluto e a seguire12345678, qwerty, abc123. Altre note interessanti, trovare al 12° posto admin e al 15° posto photoshop.

Password scelte anche dal mondo informatico quindi, collegate molto probabilmente alla quotidianità e dunque più familiari. Va detto che ancora più familiari e semplici da ricordare, sono per esempio parole che riguardano la nostra vita privata o le frasi di senso compiuto. In questo modo certo si corrono meno rischi e si riduce di molto la possibilità di attacchi.

Sul sito ufficiale la classifica completa, eccola:  splashdata.com