Shopping online: nuove regole anti truffa

2017-11-16T09:42:56+00:00 15/novembre/2017 |E-commerce|

shopping online

È stata approvata in via definitiva la nuova normativa a tutela dei consumatori anche nel settore dello shopping online. In particolare le nuove regole vanno tutte in direzione alla volontà di affrontare le truffe online e ogni tipo di violazione, soprattutto in riferimento alle transazioni per prenotazioni legate ai trasporti.

Quello che non dovrebbe accadere è la truffa associata e mascherata con altre offerte, altrettanto accattivanti spesso proposte con informazioni non veritiere.

Le nuove regole invece tutelano di più i consumatori, proteggendoli dalle truffe e offrendo loro maggiori garanzie rispetto a rimborsi nel caso di truffe e maggiori sanzioni per chi non è in regola. In particolare le autorità nazionali potranno:

– imporre sanzioni

– informare i consumatori sulle possibilità di essere risarciti

– richiedere informazioni ai gestori di domini

– acquistare beni o servizi per testare il rispetto delle norme

Un’offerta illegale non potrà avere seguito e in ogni caso sarà soggetta a controlli continui, che potrebbero vedere coinvolti anche i provider: si potrà infatti chiedere a questi di rimuovere i contenuti se legati a proposte fittizie o ingannevoli.

È da tempo che si cerca di intervenire su questi temi se si pensa che nel 2014, secondo i dati in possesso del Parlamento, il 37% dei siti web per acquisti o prenotazioni online violava i diritti dei consumatori Ue.

Il regolamento è stato approvato con 591 voti favorevoli, 80 contrari e 15 astensioni. Il testo delle nuove regole sarà approvato anche dai ministri dell’Ue. Dopo 24 mesi entrerà in vigore.