Il salvataggio del dominio del museo Biddas

2018-03-19T14:36:53+00:00 19/marzo/2018 |Domini web|

rinnovo domini

Pino Doro è un cittadino di Sorso balzato agli onori della cronaca per aver tutelato il dominio del Museo Biddas del Comune di Sorso, provincia di Sassari. Facciamo un passo indietro e vediamo cosa è accaduto. Il comune di Sorso aveva registrato e realizzato il dominio museobiddas.it per valorizzare appunto il Museo di questo centro della provincia di Sassari, dedicato ai villaggi abbandonati della Sardegna.

Doro si è accorto che il dominio non era stato rinnovato e dunque ha provveduto a tutelarlo, registrando nuovamente il dominio per evitare che finisse nelle mani sbagliate.

Nel sito si legge infatti: “Questo dominio “museobiddas.it” è stato registrato al solo scopo di sottrarlo ad eventuali speculatori che potrebbero usarlo per fini commerciali. Il Museo Biddas è un patrimonio della Città di Sorso ed andrebbe tutelato in tutte le forme possibili, sia dal punto di vista fisico che “virtuale”, io sto cercando di tutelarlo almeno dal punto di vista della presenza via web. Sarà effettuato il trasferimento del nome a dominio quando verrà affidato un bando per la sua gestione o se verrà stabilito di gestirlo con altre modalità.”

Un messaggio chiaro che ha come obiettivo quello di tutelare un patrimonio, se vogliamo inestimabile: un gesto di grande valore per il Comune e la tutela del territorio. Abbiamo voluto raccontare questa storia per sottolineare l’importanza di conservare il proprio nome e la  propria reputazione.

Un modo per entrare più da vicino dentro al mondo dei domini, ma anche un peccato che un Comune dimentichi di tutelare le proprie ricchezze.

Bene ha fatto Pino Doro che ha saputo intervenire per proteggere il proprio territorio, la propria città.

Il tema è però interessante non solo per l’intervento di un cittadino che ha tutelato il patrimonio, ma anche per quel che riguarda la capacità di un ente o una società di far fronte a tutto quanto è necessario per proteggere il proprio nome di dominio. Si torna quindi a parlare di tutela del nome e della reputazione, per via di casi come questo e di condizioni che ci spingono talvolta ad azioni preventive, allo scopo di proteggere la nostra reputazione.