Domini .eu del Regno Unito

2020-11-23T15:37:51+00:00 23/novembre/2020 |Domini web, Nomi a dominio|

Domini .eu UK

Il 1° febbraio 2020 il Regno Unito ha lasciato l’Unione Europea ma fino al 31 dicembre 2020 il Regno Unito si trova in un periodo di transizione.

Cosa succederà ai domini .eu britannici dopo la fine di tale periodo di transizione? Quali saranno le conseguenze della Brexit per i domini .eu?

A tal riguardo, EURid, il Registro del dominio .eu, ha previsto un piano d’azione per le imprese e le organizzazioni del Regno Unito che non sarebbero più idonee a detenere nomi a dominio .eu.

A partire dal 1° gennaio 2021, dopo la fine del periodo di transizione, saranno applicate le seguenti misure:

– Nuove registrazioni:
Le imprese e le organizzazioni stabilite nel Regno Unito, i cittadini britannici non residenti in uno Stato dell’Unione e residenti nel Regno Unito che non sono cittadini dell’UE non potranno più registrare o trasferire alcun nome a dominio .eu.

– Domini .eu esitenti:
Rimarranno attivi fino al 31 dicembre 2020 poi saranno messi in stato di “SOSPESO” fino al 31 marzo 2021 e successivamente in stato di “WITHDRAWN” e i servizi collegati al dominio (come sito web ed email) smetteranno di funzionare. Infine, dal 1° gennaio 2022 saranno REVOCATI e torneranno ad essere disponibili per la registrazione.

I cittadini del Regno Unito che risiedono in uno Stato membro dell’Unione Europea e i cittadini dell’Unione Europea che risiedono nel Regno Unito rimarranno invece idonei a detenere un nome di dominio .eu anche dopo la fine del periodo di transizione.