About dgallinari

This author has not yet filled in any details.
So far dgallinari has created 21 blog entries.

3 motivi per visitare 5 destinazioni che hanno scelto i nuovi gtlds. Per gli indecisi.

Vi presentiamo 5 mete che hanno scelto di avere la loro propria estensione. .LONDON l’estensione è stata delegata il 22 Marzo 2015 ed è disponibile per la registrazione  (es. museum.london, attivo) Perché Londra Londra è una città in costante cambiamento, cambia a pelle ad ogni stagione. Guardare London Bridge per credere (2008/2014). Qui il ci sono già stato è fuori luogo. Londra è il meltin pot della cultura europea e mondiale, con più di 300 lingue parlate oltre naturalmente all’inglese. Per la Tate Modern, che è il simbolo del rinnovamento della città ed ospita: Identity and the Photographic Portrait by Lisette Model and Paz Errázuriz; Traces una mostra sulla rappresentazione dei tratti del corpo dal 1950. .NYC l'estensione è stata delegata il 20 Marzo 2014 ed e' disponibile per la registrazione (archives.nyc, attivo) Perché New York Perchè potreste ritrovarvi in una delle tante aree in cui hanno girato film o [...]

2015-11-04T12:28:42+00:00 06/agosto/2015 |Nuovi Domini|

5.000€ DI CAMPAGNA GOOGLE ADWORDS PER IL TUO DOMINIO .EU

Per il secondo anno consecutivo Eurid, il Registry ufficiale del .eu, lancia la competizione .EU Web Awards 2015. Si tratta di un’iniziativa volta a promuovere e dare visibilità alle aziende che hanno scelto un dominio .EU come dominio principale per il loro sito. In premio ci sono 5.000 euro da investire su Google Adwords per promuovere il proprio sito web. Saranno estratti 5 vincitori ognuno appartenente a una diversa categoria di partecipanti. Le categorie sono: The Leaders: siti internet di aziende che operano su un mercato nazionale europeo e stanno per espandersi anche in altri mercati. Il numero di impiegati dell’azienda deve essere maggiore di 10. The Rising Stars: websites di start-up che hanno un numero di impiegati da 1 a 10. The Laurels: siti internet che promuovono istituzioni europee o progetti educativi a livello europeo. The House of .eu: siti internet o blog appartenenti a privati od aziende del settore dei media e/o [...]

2017-10-03T14:26:12+00:00 29/luglio/2015 |Eventi Domini|

Nuovi domini di primo livello generici: Register.it lancia le preregistrazioni

Negli ultimi tempi si è parlato tanto della liberalizzazione dei gTLD, i domini di primo livello, perché quando alle classiche estensioni conosciute (.com, .it, .org ecc.) si affiancheranno nomi a dominio con un TLD mai visto prima, molto probabilmente – almeno a sentire le previsioni degli esperti – ci sarà una rivoluzione nel settore dovuta proprio alle infinite possibilità di registrazioni prospettate .  Si partirà il 5 febbraio con il rilascio dei primi domini: .singles, .bike, .ventures, .clothing, .guru, .holdings .plumbing. Il 12 febbraio si proseguirà con le nuove estensioni: .estate, .photography, .gallery, .camera, .lighting, .equipment, .graphics. Il tema della liberalizzazione è stato molto dibattuto anche per il fatto che,  i nuovi gTLD, oltre alle opportunità che apriranno a tanti cittadini e imprese, porteranno rischi a quelle aziende che hanno un brand da difendere.  Per far fronte a queste incognite  Register.it ha da poco lanciato un nuovo servizio di preregistrazione dei nuovi [...]

2017-03-16T09:07:22+00:00 23/gennaio/2014 |Nomi a dominio|

Le parole più cercate su Yahoo nel 2013

Come lo Zeitgest di Google anche Yahoo,  in questo periodo pubblica la classifica delle parole più cercate sul motore di ricerca relative all'anno che sta per terminare. Un modo per avere a colpo d’occhio un’idea dell’anno che è stato per i navigatori italiani. Come fu per lo scorso anno rimane un’ossessione del Bel paese quella per il meteo. Quest’anno infatti il termine “Meteo” ha rubato la prima posizione alla parola “Facebook”, che in realtà non ha perso accessi, ma semplicemente viene aperto in modo diretto, attraverso la app. In terza posizione troviamo “calciomercato” che conferma pienamente un altro chiodo fisso degli italiani. Al quarto posto troviamo “giochi” e al quinto “programmi tv” che ci descrivono come un popolo alla ricerca di intrattenimento. In sesta e settima posizione abbiamo “oroscopo” e “superenalotto”, mentre la top ten si chiude con “borsa”, “traduttore” e “dizionario italiano”. Oltre a quella generale Yahoo pubblica sempre [...]

2017-10-05T12:55:29+00:00 02/dicembre/2013 |Yahoo|

Solo il 25% dei dipendenti di Yahoo usano Yahoo Mail

Il recente restyling di Yahoo Mail non solo sembra non aver ricevuto un feedback positivo dagli utenti, ma dai suoi stessi dipendenti. Secondo un memo interno della società, ottenuto dal sito specializzato in news di tecnologia All Thing D, nonostante l’invito di utilizzare la webmail di Yahoo come account corporate ufficiale che la multinazionale ha rivolto ai suoi impiegati, solo il 25% di questi lo hanno messo in pratica. Ecco un piccolo estratto del memo dove Yahoo bacchetta i suoi dipendenti: “Prima di quest’anno vi abbiamo chiesto di passare a Yahoo Mail ed usarlo come account corporate ufficiale. Il 25% di voi ha fatto lo switch (grazie). Ma anche nei panni del più generoso dei professori nel corso più facile (chimica organica per dire), è abbastanza chiaro che nel tentativo di spingere i nostri impiegati a usare Yahoo Mail abbiamo fallito.” C’è una espressione gergale usata per descrivere la situazione [...]

2017-10-05T12:57:01+00:00 25/novembre/2013 |Yahoo|

Hosting su piattaforma Linux o Windows?

Quando si decide di acquistare un servizio di hosting ci si trova a dover  scegliere  tra la piattaforma Linux o quella Windows. È così diverso affidarsi ad un piano hosting Linux invece che a un piano hosting Windows? Innanzitutto bisogna chiarire che il sistema operativo del nostro computer è irrilevante, quindi non deve influenzare la nostra scelta. La nostra decisione deve piuttosto essere guidata dalle caratteristiche del sito che vogliamo mettere online e dal linguaggio di programmazione che si vuole usare. Se il sito che si vuole pubblicare sarà scritto in PHP e utilizzerà MySQL  la scelta che vi consigliamo è Linux, di solito la più comune. Stessa cosa se pensiamo di istallare web applications come Wordpress e Joomla, Linux anche in questi casi. Se invece il sito sarà in  ASP, ASP.NET o MS SQL, si dovrà per forza  optare per un piano hosting WINDOWS. Sulle prestazioni non ci sono [...]

2017-09-27T10:43:00+00:00 27/giugno/2013 |Hosting|

Register.it offre domini a 1 euro

Per chi desidera un dominio .it oppure è indeciso sull’acquisto del primo dominio è possibile approfittare di una proposta esclusiva, perché in rete c’è un'offerta imperdibile. Riservata a coloro che vogliono registrare i domini con Register.it con estensione .it, .com, .info, .eu. Nell’offerta esclusiva della registrazione annuale sono compresi: Spazio disco senza limiti Tre caselle email Antivirus e antispam per ciascuna casella 1 Casella PEC Gestione dei DNS 3GB di traffico al mese Assistenza dedicata È possibile inoltre acquistare più di un dominio a solo un euro. Molto importante questa occasione se si vuole avere l'opportunità di una presenza solida e orientata al futuro, con una forte componente commerciale: i domini .it per esempio sono tra i più conosciuti e fortemente identificativi. Da sempre sinonimo di Italianità, il dominio .it rappresenta per esempio un ottimo punto di partenza per coloro che vogliono costruire una presenza online di valore, ma soprattutto orientata al futuro. Il [...]

2017-10-09T13:35:20+00:00 27/gennaio/2012 |Domini web|

Drupal: tutorial di installazione

La fortuna del mondo open source è che la collaborazione delle comunità porta a prodotti con funzionalità eccezionali in breve tempo e ad una maggiore varietà nella scelta di questi ultimi. Se per esempio vi siete stufati di Joomla, tra i vari pacchetti CMS, troverete di sicuro il valido Drupal: una piattaforma modulare ed estremamente flessibile. Esistono più di 300 moduli per estendere le sue funzionalità. C'è un modulo per tutto: gestione delle immagini, suite e-commerce complete, complessi sistemi CRM e molto molto altro. Drupal è interamente sviluppato in PHP, uno dei linguaggi più usati nel web. Utilizza come base di dati MySQL e PostgreSQL in modo nativo ma è utilizzabile con ogni tipo di database server. Uno degli aspetti più interessanti è la velocità di installazione della piattaforma; proprio per questo vi proponiamo un video passo passo decisamente valido. Se quindi siete incerti sulla scelta della piattaforma su cui [...]

2017-09-28T13:58:58+00:00 30/settembre/2010 |Siti Internet|

goMobi: la piattaforma per i contenuti mobile aggiunge nuove funzionalità

La compagnia dotMobi, responsabile dei domini Internet con estensione .mobi, ha annunciato nuove funzionalità per la piattaforma goMoby dedicata a rendere i contenuti perfetti per il "mobile". Le nuove funzionalità sono state introdotte su richieste degli sviluppatori e la piattaforma in sé è un ibrido tra i tradizionali manager di contenuti e un software per la costruzione automatica di siti Internet mobile. dotMobi ha condotto un sondaggio presso il 94% degli sviluppatori dislocati tra USA, India, Germania e Cina e ha scoperto come il web mobile rappresenti un mercato ancora disponibile per i piccoli business. goMobi consente ora gli sviluppatori di avere un controllo totale della trasformazione di un sito già esistente in un sito con contenuti adatti al mobile, minimizzando i tempi di manutenzione, il transcode automatico delle sottopagine eolto altro ancora. La piattaforma goMobi è stta lanciata in Giugno ed è stata accolta caldamente sia da sviluppatori che [...]

2017-10-11T13:48:38+00:00 06/settembre/2010 |Domain tools online, Nomi a dominio|

Quick Minisite, un tool alternativo al domain parking manuale

QuickMinisite è un nuovo script che sviluppa un mini sito internet con contenuti che si auto-aggiornano. Il parking del dominio normalmente richiede tempo per avere un aggiornamento decente o necessita dell'utilizzo di software a pagamento, ma in questo caso il tool è sviluppato in modo da automatizzare completamente la gestione. Si possono infatti cambiare le keyword, il titolo, i font ed i colori. L'unico dato necessario è l'inserimento della adsense publisher id; una volta inserito questo dato non è più necessario svolgere alcuna attività. QuickMinisite riconosce infatti automaticamente il proprio nome a dominio e lo mostra come titolo. QuickMinisite è sviluppato con logiche SEO friendly con pagine .html. QuickMinisite è sviluppato attualmente in 2 versioni: Adsense version e Regular Version. Nella Regular Version è possibile posizionare qualsiasi pubblicità. Nella versione Adsense, basta fornire la Adsense publisher ID nel file di configurazione e verranno automaticamente aggiornate tutte le ads.

2017-10-11T14:36:41+00:00 03/agosto/2010 |Domain tools online|